Magazine Sport

Tennis: Sara Errani trionfa nel torneo di Acapulco

Creato il 04 marzo 2012 da Olimpiazzurra Federicomilitello @olimpiazzurra
                              Tennis: Sara Errani trionfa nel torneo di Acapulco


Sara Errani è la nuova regina del torneo Wta di Acapulco. La bolognese ha sconfitto in finale la connazionale Flavia Pennetta per 5-7 7-6 6-0 in 2ore e 28minuti di ottimo tennis. Per Sarita si tratta del terzo successo in carriera ed è la conferma di come sia lei in questo momento la tennista azzurra più forte del circuito, anche se questo torneo ha rivisto la rinascita da un periodo buio di Flavia Pennetta, che ha perso la seconda finale consecutiva dell'anno, dopo quella di Auckland con la Zheng.
Primo set all'insegna del break e del controbreak con le due azzurre che non riuscivano a tenere il turno di servizio mai. Flavia è brava a salire sul 5-3, dopo un punto finale di game molto contestato, ma concede di nuovo il suo turno di battuta e rimette in partita una nervosissima Errani. Sul 5 pari la brindisina recupera da 30-0 e strappa per l'ennesima volta il servizio all'avversaria, chiudendo il set nel game dopo al quarto match point. 
La prima frazione è stata molto combattuta e le due tenniste hanno speso molto sia dal punto di vista fisico che da quello mentale, ma il secondo set metterà, ancora di più, a repentaglio le energie rimaste delle nostre azzurre. Sara sale sul 4-2 con servizio e sembra proiettare agevolmente il match al terzo set, sfruttando qualche errore di troppo di Flavia, che, invece, nel settimo game strappa a zero il servizio all'avversaria e rientra prepotentemente nel match. Da quel momento nessuna delle due perderà il turno di battuta e il tiebreak è una naturale conseguenza: la Errani lo affronta meglio e con più coraggio e si porta avanti subito sul 4-0, la Pennetta non reagisce e sbaglia ancora e per Sara è facile imporsi per 7a2.
Finito il set, finisce anche la partita di Flavia Pennetta, che ha un crollo nervoso più che fisico e lascia campo e spazio ad un Errani rinfrancata dal successo del secondo parziale. Purtroppo la brindisina non è nuova a questi black-out nei match e troppe volte si fa prendere dalla rabbia e dal nervosismo, quando servirebbero calma e tranquillità per lottare ancora in un match alla sua portata. Nonostante tutto c'è grande merito di Sara, che fa il break subito in apertura e al game successivo di risposta e lascia a zero la sua avversaria. Per la romagnola un successo fondamentale, che può significare la svolta di una carriera e la porta ad essere, per ora, il punto di riferimento del movimento tennistico femminile.
Per Sara non è arrivato solo il trionfo in singolare, ma anche nel torneo di doppio con Roberta Vinci. Per la formidabile coppia azzurra si tratta del secondo successo consecutivo dopo quello della settimana scorsa a Monterrey. Qui ad Acapulco il duo italiano ha dominato il torneo, perdendo nemmeno un set e imponendosi in finale sulla coppia spagnola Dominguez Lino- Parra Santoja con un perentorio 6-2 6-1.
Con questa vittoria salgono a quota sette il numero di successi nel circuito per una coppia, che può vantare anche la finale degli Australian Open di quest'anno, persa al terzo set in un incontro molto intenso con le russe Kuznetsova-Zvonareva. La coppia Errani-Vinci sarà anche uno dei punti di riferimento per l'Italia alle prossime Olimpiadi dove si cercherà di andare alla conquista di una medaglia. 


Andrea Ziglio

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog