Magazine Talenti

Tocca la riga

Da Rickyiotti
Cadburys Tempo

Image via Wikipedia

Ciurma questa sera non ho la forza (tantomeno il tempo, che è sempre tiranno e a volte anche un po’ bastardo) per dilungarmi in grandi discorsi. Vi dico (anzi scrivo) solo che nei prossimi giorni alcune importanti notizie sul vostro capitano verranno divulgate ed ampiamente trattate.

E’ un po’ come quando gli atleti in allenamento eseguono il “suicidio”, l’esercizio che prevede di andare continuamente di scatto da una riga all’altra del campo toccandole tutte. Alla fine sei esausto ma dentro monta la soddisfazione per esserne uscito “vivo”.

Ebbene io sono ancora li che tocco le righe e corro come un forsennato. A breve spero di raccontarvi di qualche soddisfazione.

In questo periodo mi servirebbe un clone, ma come mi disse un mio amico guardandomi in faccia “gli dei non lo permetterebbero un tuo clone”.


Filed under: Diario di bordo Tagged: clone, soddisfazione, suicidio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Destini

    Lei 41 anni, lui 73. Lei emiliana, lui veneto. Li accomuna un solo tragico destino : la morte per suicidio per motivi economici. Leggere il seguito

    Da  Loredana V.
    OPINIONI, TALENTI
  • The Leadcrow - Città nello spazio (III parte)

    Leadcrow Città nello spazio (III parte)

    CJ si voltò a Ian Waters, la figura più massiccia dello scienziato si era attardata sull’ultimo morso della sua colazione, ma quando CJ si avvicinò pe... Leggere il seguito

    Da  Lerigo Onofrio Ligure
    RACCONTI, TALENTI
  • Antonio Devicienti: sulla scrittura di Adriana Gloria Marigo

    Antonio Devicienti: sulla scrittura Adriana Gloria Marigo

    La scrittura poetica di Adriana Gloria Marigo concepisce se stessa come ricerca della bellezza e tentativo di incastonare la parola-diamante pur dentro... Leggere il seguito

    Da  Narcyso
    POESIE, TALENTI
  • Vorrei vederti morto!

    Vorrei vederti morto!

    Come tutti i giorni Diego, finito il turno di lavoro, alle sei tornò a casa. Quasi con monotonia si tolse il cappotto e lo appese all’attaccapanni, andò... Leggere il seguito

    Da  Andrea Venturotti
    RACCONTI, TALENTI
  • Confessions of a cleanaholic

    Confessions cleanaholic

    Questo e' un post schifosetto. Vi avverto cosi' se siete impressionabili potete smettere di leggere qui.Il post e' nato da una recente terribile scoperta che... Leggere il seguito

    Da  Giupy
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, TALENTI
  • Pagine di smeraldo

    Pagine smeraldo

    Eccoci giunti al nostro consueto appuntamento settimanale con la mia storia costruita su cinque parole datemi da una persona sconosciuta. In questo caso, una... Leggere il seguito

    Da  Andrea Venturotti
    RACCONTI, TALENTI

Dossier Paperblog

Magazine