Magazine Cucina

Torta al cioccolato che sparisce al volo

Da Baba

Torta al cioccolato che sparisce al volo Per tanto tempo ho cercato una ricetta per la torta la cioccolato che non avesse mezzo chilo di burro o un minimo di cinque uova tra gli ingredienti. Questa è l'ideale e, in effetti, resta morbidissima, come dice il nome che le hanno dato sul blog in cui l'ho trovata. Ecco, dunque, gli ingredienti: 300g di farina; 60g di cacao; 250g di latte tiepido; 300g di zucchero; 3 uova; 1 bustina di lievito che, ho scoperto, sono 16g; Burro e farina per infarinare la tortiera. Occorrente: 1 ciotola molto capiente; 1 recipiente alto; 1 pentolino; 1 cucchiaio; 1 tortiera. Accendete il forno a 180°. In una ciotola molto capiente - non facendo molte torte, ero partita con una ciotola media e il fatto di dover trasferire il tutto in una ciotola più grande mi ha un po' scossa -, mescolate con un cucchiaio la farina, il cacao, lo zucchero e le uova. Scaldate leggermente il latte: versatene la maggior parte nell'impasto e una parte in un recipiente alto, in cui aggiungerete anche il lievito. Sarà chimica, sarà fisica, saranno i misteri dell'arte culinaria, ma appena metterete il lievito nel latte tiepido si formerà una schiuma che lieviterà tantissimo. Da qui la necessità di un recipiente alto. Aggiungete anche il latte con il lievito e mescolate. Adesso mischiate per qualche minuto con lo sbattitore elettrico in modo da rendere l'impasto leggero e spumoso. Imburrate e infarinate una tortiera, versate il composto e mettete in forno per circa 40 minuti. Vale la prova dello stuzzicadenti. La torta è così buona che sparisce al volo. No, non è vero. Mi sono solo dimenticata di fotografarla prima di tagliarla. L'abbinamento: torta al cioccolato che sparisce al volo e "Il fuggitivo".

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine