Magazine Cucina

Torta Mimosa

Da Ricettedalmondo.it @RicetteDalMondo

Torta mimosa classicaLa torta mimosa è la torta più tradizionale che viene preparata l'8 Marzo, in occasione della festa della donna, al punto tale da essere proprio il simbolo stesso di questa festa. La torta mimosa deve questo nome al suo aspetto, in quanto essa sembra essere proprio un fiore di mimosa. Il particolare aspetto della torta mimosa gli viene conferito dal pan di spagna che viene sbriciolato andando poi a rivestire integralmente la torta.

La torta mimosa viene infatti preparata con due pan di spagna, uno che serve per la realizzazione della torta stessa, tagliato in tre dischi e farcito, e un altro che viene sbriciolato per permettere la realizzazione dell'effetto mimosa. La versione tradizionale di questa torta viene realizzata con una farcitura di crema pasticcera, che viene resa leggermente più delicata grazie ad un po' di panna montata aggiunta alla crema stessa. La crema va poi a rivestire completamente anche tutt'intorno la torta, per permettere al pan di spagna sbriciolato di aderire alla superficie.

L'effetto complessivo di questa torta meravigliosamente gialla, è bellissimo esteticamente, permettendo alla torta mimosa di essere una delle torte regine indiscusse tra le torte farcite. Per non parlare del sapore, semplice, delicato e molto gustoso, che piace proprio a tutti!

La preparazione della torta mimosa non è particolarmente complicata, richiede solo un po' di tempo per la preparazione dei due pan di spagna e della crema pasticcera, che prima di essere realizzata dovrà ovviamente raffreddarsi completamente. Se sapete già di avere poco tempo a disposizione, potrete dedicarvi alla preparazione del pan di spagna e della crema anche anticipatamente. Potrete anticiparvi anche di un paio di giorni a patto di conservare la crema in frigorifero, ricoperta dalla pellicola ed il pan di spagna chiuso in una campana.

Leggi anche come fare la  Torta mimosa con crema al mandarino

Leggi tutto...


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog