Magazine Lifestyle

Trend alert: autunno "grunge" per zara

Creato il 21 agosto 2013 da Ornella Di Mauro @ornelladimauro

Sembra che andremo in giro un po' trasandate. Che vestiremo in maniera un po' confusa. Che sarà solo un mood. Tutto studiato per un risultato tremendamente glam. Quadretti rossi e neri su gonne a fiori, tartan sotto cappotti animalier. Certo non ci si può improvvisare. Bisognerà mixare con cura e con stile perché se no sembreremo usciti da un lavaggio sbagliato. Intanto questo è quello che ho visto gironzolando nel reparto TRF di Zara. Tra gonne a tubo fiorate, sovrapposizioni di fantasie e tessuti, stampe a quadri a perdita d'occhio e tartan ho avuto l'impressione che Courtney Love potesse improvvisamente materializzarsi lì tra i manichini e i vestiti freschi di uscita. E poi ho avuto un flash, un dejà vu. Già! Dove ho visto tutto questo?

Si, ora che ci penso le sfilate parigine di Saint Laurent e Givenchy hanno spianato la strada a questo trend. Ed eccolo magicamente ricreato più chic nel tempio del low cost.










Munitevi di camicia a quadretti. Sarà la chiave di volta dell'autunno in arrivo: indossatela su uno di quei vestitini a fiori che avete dimenticato nell'angolo dell'armadio. Sopra una canotta con i numeri (che vanno come il latte a colazione) o sotto un giubbotto in pelle. E sfoggiate i vostri biker boots. La regola vorrebbe delle calze a rete. Ma i cicli e i ricicli della moda servono a decostruire per migliorare e se volete il mio consiglio, le calze con i micro pois saranno molto più chic. Piccoli accorgimenti per la versione moderna dello stile ribelle tipico di una ragazza di città con una forte personalità. Per quelle che non hanno paura di mixare e si sentono libera di esprimere la propria identità angry young, ovvero giovane arrabbiata.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog