Magazine Bambini

Un anno su Paperblog, la nostra intervista

Da Farmacia Serra Genova
Un anno su Paperblog.


Quando e' arrivata la richiesta di questo post per festeggiare un anno di Paperblog la sorpresa e' stata tanta.Forse superiore a quella provata circa un anno fa quando ci era stato chiesto di condividere i contenuti del nostro blog su questo aggregatore che a distanza di cosi' poco tempo e' diventato, con un milione di pagine al giorno visualizzate, una importante realta' nel panorama nazionale.
Un grande ringraziamento va a tutti quelli che hanno letto, speriamo con piacere ,le oltre 35000 nostre pagine su questo sito.
Quindi rispondiamo volentieri a queste sei domande .
1 Innanzitutto, chi c'é dietro il blog di Farmacia Serra Genova ?
Ci sono prima di tutto una mamma, Maddalena, ed un papa',Edoardo, di 4 bambini dai 12 ai 6 anni appassionati di tecnologia, innovazione e ricerca di prodotti utili.
2. Da quanto tempo possedete un blog e perché avete deciso di aprirne uno?
Abbiamo il blog da Marzo 2009 ed abbiamo deciso di aprirlo per poter arricchire e condividere grazie alla rete le nostre esperienze quotidiane anche con chi non sta vicino a noi fisicamente e quindi non puo' venirci a trovare di persona in farmacia.Sperando di dare un contributo utile a migliorare la salute e raggiungere il benessere delle persone care.
3. Da dove traete ispirazione per gli articoli del vostro blog?
L' ispirazione viene dalla movimentata vita quotidiana con 4 bimbi, dalla ricerca e test di prodotti innovativi sicuri ed adatti ai piccoli e dalle domande che ci vengono poste giornalmente di persona e tramite la rete sulla salute ed il benessere.
4. Quando smettete i panni dei blogger, di cosa vi occupate?
Forse questa commistione tra blog, lavoro e famiglia fa si che non smettiamo mai i panni di blogger dato che gli argomenti vengono da episodi di vita quotidiana.
5. Un pregio e un difetto di Paperblog.
Il pregio raccogliere contenuti utili e variegati dando spazio anche a piccoli blog tipo il nostro, il difetto per noi e' che sono talmente numerosi che spesso il tempo non basta per leggerli tutti.
6. Curate una bella rubrica sull'omeopatia: un rimedio naturale contro le allergie che spesso ci affliggono in primavera.
Sicuramente un fitoterapico come il Ribes Nigrum puo' essere di supporto a chi vive con tanta fatica una stagione tra le piu' belle dell' anno per la presenza dei pollini cosi' fastidiosi !


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un ragazzo, un cronista

    ragazzo, cronista

    Giovanni Spampinato fu ucciso a 25 anni il 27 Ottobre del 1972, esattamente 38 anni fa… “Chi è Giovanni Spampinato”? Oggi è ancora difficile rispondere a... Leggere il seguito

    Da  Liscadpesce
    SOCIETÀ
  • Un brodino

    brodino

    Si e' vinto,e visto i chiari di luna e grasso che cola anche se si e' giocato con la ultima in classifica,ma il clima qua' resta dei peggiori. Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    CALCIO, SPORT
  • Un dentista

    dentista

    Cara Kitty, grande novità, ci sarà un ottavo inquilino! Sì, già da sempre eravamo convinti che qui c’è spazio e cibo a sufficienza per un’ottava persona. Avevam... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA
  • Un uomo, un mito!

    uomo, mito!

    Quest'uomo si chiama Jimmy McMillan, reso celebre qualche mese fa dalla sua performance durante il dibattito televisivo tra i candidati a governatore dello Stat... Leggere il seguito

    Da  Paolomassa
    ITALIANI NEL MONDO, DA CLASSIFICARE
  • +un ricordo…

    ricordo…

    ..il figlio dello zio Mario..mentre riceve una menzione d’onore..da un amico di famiglia..solito raccomandato…e privilegiato+ ecco..invece..il figlio dello zio... Leggere il seguito

    Da  Gianpaolotorres
    SOCIETÀ
  • Un Silvio

    Silvio

    Supponiamo che il nostro compito sia di attraversare un fiume; non lo realizzeremo senza ponti né barche; fino a quando la questione del ponte o delle barche no... Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Un giudice

    giudice

    Il nomignolo di “Svastichella”, solo a leggerlo e a sentirlo, lascia di stucco. È il nome di un nazista ma anche il nome di un Giullare. Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ