Magazine Informazione regionale

Un conto corrente per aiutare il panificio di Eddy De Falco

Creato il 01 marzo 2014 da Makinsud

Un conto corrente con il seguente IBAN IT93 R 03359 67684 510700165443 e con la causale “PER EDDY”: così Arcangelo De Falco, il fratello del panettiere suicida vuole raccogliere fondi per non chiudere il panificio fondato dal fratello Eddy nel lontano 1994.numero panificio eddy

 

C’è ancora sgomento a Casalnuovo per la morte di Eddy De Falco, il titolare di «Speedy pizza», un panificio-pizzeria sito in Corso Umberto, che ha deciso di suicidarsi dopo l’arrivo di una multa dell’Ispettorato del lavoro di poco più di duemila euro. Gli ispettori avevano infatti trovato la moglie intenta ad aiutarlo nella pizzeria-panificio aperta qualche anno fa e gli avevano contestato che la donna non avesse un contratto di lavoro. Una multa salata, che doveva essere pagata in pochi giorni. Gli affari del negozio già non stavano andando tanto bene, come del resto sta capitando a molti commercianti in questo particolare periodo, ma questa notizia è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: Eddy ha fatto ritorno dal lavoro verso le 5 ed ha parcheggiato l’auto sotto la propria abitazione. Poi ha collegato con un tubo di gomma lo scarico dell’auto all’abitacolo ed ha inalato il gas di scarico che lo ha ucciso. Ha lasciato la moglie e tre figli, una di 14 anni e due gemelli di 5. 

 

La macchina della solidarietà nei confronti della famiglia di Eddy si è  subito attivata : tante sono state le persone che hanno donato fondi alla famiglia e tanti i commercianti che hanno deciso di chiudere i propri negozi per ricordare il pizzaiolo e per denunciare i funzionari dell’Ispettorato del lavoro, “colpevoli di averlo istigato al suicidio”. Ora inizia la raccolta fondi attivata dal fratello, un modo per tenere aperto il panificio ma anche per trasformarlo “in un posto molto più importante di una semplice attività commerciale – si legge sul sito domenicoascione.com – “tutto questo per ricordare un grande uomo, che pur di non chiedere niente a nessuno, compreso alla camorra, ha deciso di togliersi la vita, lasciando sola la povera Lucia e i suoi tre figli. Basta il minimo indispensabile per riuscire a portare avanti il ricordo di Eddy e quello del suo panificio”. 

Un conto corrente per aiutare il panificio di Eddy De Falco, 9.0 out of 10 based on 4 ratings

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :