Magazine Cinema

Under The Skin

Creato il 03 settembre 2013 da Drkino

Un altro brutto film in corsa per il Leone d'Oro.

U

under-the-skin-scarlett-johansson-movie-2013-jonathan-glazer
n alieno si aggira per la Scozia, assetato di sangue. E' l'attonita Scarlett Johansson ( The Avengers) che probabilmente mantiene sempre la stessa espressione inebetita durante tutto il film perchè neanche lei riesce a spiegarsi come mai si trovi in questa pellicola. Tratto da un omonimo romanzo di Micheal Faber, il film è ben diretto da Jonathan Glazer ( Sexy Beast) e ci regala anche delle interessanti scene dal punto di vista visivo, tra cui le più riuscite sono sicuramente quelle delle uccisoni operate dall'alieno. Il problema è una storia che si può intuire di cosa parli, ma che mai esplora i personaggi e le loro azioni, rimanendo superficiale e scialba sotto ogni aspetto. Lo spettatore si annoia dopo pochi minuti, e solo le scene di nudo di Scarlett Johansonn spingono i maschietti in sala a proseguire la visione. Le povere ragazze confinate nella sala potranno cercare di seguire la poco riuscita l'evoluzione psicologica del cattivo alieno, ma si ritroveranno davanti a una prevedibilissima e noiosa sequenza di eventi, trovandosi quindi costrette anche loro ad ammirare e forse invidiare, le sinuose forme dell'attrice. Inspiegabilmente in corsa per il Leone d'Oro, Under The Skin è un adattamento mal riuscito, noioso e inutile, del famoso romanzo. Sotto un sottile strato di pellicola si nasconde il nulla più assoluto, in un film che sembra soltanto sfruttare il nome e il corpo di Scarlett Johansson.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :