Magazine Italiani nel Mondo

Vicini rumorosi di nuovo

Creato il 10 novembre 2010 da Selena
Ore 22, ieri sera. Gabi dorme, finalmente, io e Buddha sul divano, guardando la tv, finalmente, tranquillitá assoluta, troppo strano, qualcosa deve succedere...
Un grido, un salto, io e Buddha che ci spaventiamo, prendiamo la Flo, le tappiamo la bocca che giá sta per abbaiare, ed io corro a veder Gabi se si é svegliato. Niente, lui dorme beato!
I vicini inglesi, sempre loro...sempre loro che a casa loro pensano di vivere da soli, di non aver vicini, che il volume della tv lo mettono al massimo, peccato che la mia camera da letto confina con il suo salotto. Perché loro si svegliano ogni mattina alle 6:50, ed accendono sta benedetta tv, e lei, la tipa, ti passa anche l'aspirapolvere alle 7:30 di mattina, e lui alza anche il volume quando lei si avvicina con l'aspirapolvere...
I pomeriggi non son differenti, volume alto, grida.
E tutto il giorno entrano ed escono da casa infinite volte, sbattendo la porta, sbattendola sempre, che mica puoi essere delicato, devi sbattere.
E la sera, la notte, ohhh sí, le notti son le migliori. Se sono a casa vai di tv, se escono il figlio, un'altro hooligans, si ascolta i film neanche fosse sordo come un vecchietto di 90 anni...poi arrivano i genitori, due tipi sui 40 anni, ubriachi, come sempre, come ogni volta che escono, e il padre urla al figlio, il figlio urla al padre, la madre urla da sola, e noi ascoltiamo...fino alle 3 o 4 di mattina...
Poi tutto ricomincia...ma dormono mai sti inglesi???
Insomma, non sappiamo piú che fare. Tutto il giorno preoccupati se i vicini sbattono le porte, se alzano il volume, se gridano, se tornano la notte ubriachi, se svegliano Gabi, se Flo abbaia..se io posso dormire o no, e non per colpa di un bebé...
Il peggio é che la legge spagnola non prevede niente. Se loro fanno rumore dopo mezzanotte allora si puó chiamare la polizia. Ma dalle 7 di mattina a mezzanotte loro potrebbero anche organizzare una discoteca in casa ed io dovrei starmene zitta e accettare.
Educazione...
Poi vai in Inghilterra e come fai un rumore in piú del dovuto ti ritrovi il vicino in casa a dirti di far silenzio. Ma la Spagna é la terra dove tutto é permesso, almeno per loro, per i turisti e coloro che vengono a vivere qui, perché nessuno dice niente.
In tutti questi anni non ho mai avuto problemi come questi, a parte una vecchietta sorda che dopo una litigata ha deciso di spegnere la tv prima delle 2 di notte. Gli spagnoli certo fan rumore, non sono immuni, ma la notte si dorme. Nessuno, dopo mezzanotte, fa rumore in casa. In strada é diverso, quella é terra di nessuno, possono passeggiare ubriachi e cantare stonati, ma nessuno gli dirá niente.
Qui invece un vicino vive come vuole, e nessuno, giuro nessuno, si lamenta. Solo io, di notte, con la musica che dal portone d'entrata ti faceva crede di essere ad un concerto, son andata a suonargli alla porta, all'1 di notte, e alla mia ironica domanda "Sai che ora é??" l'adolescente inglese mi ha risposto "no, che ora é??" con la voce di un agnellino al patibolo...ma te la do io l'ora come ti becco fuori casa....
Non é normale che io pensi di muovere tutti i mobili della mia stanza da letto a quella piú piccola solo per poter dormire in pace. Non é possibile che io pensi ad un trasloco solo perché ho dei vicini stronzi. Non é possibile che qui in Spagna non ci siano leggi sul silenzio, e che tutti possano fare quel che vogliono quando vogliono!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Selena 269 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo