Magazine Attualità

11^ di Serie A: dai camaleonti ai birilli, top e flop

Creato il 11 novembre 2014 da Retrò Online Magazine @retr_online

Ecco il nostro pagellone della 11^ giornata di Serie A:

Voto 0 ad un Parma “camaleontico”. Donadoni ha affermato che i suoi non sono nemmeno scesi in campo, e, a quanto pare, l’intento di mimetizzarsi col campo è riuscito pienamente. I ducali prendono 7 goal dalla Juve, riconquistando l’ultimo posto della Serie AMa come ti vesti?!

Voto 1 alla pioggia di San Siro. Walter Mazzari se la prende col meteo dopo il 2 a 2 casalingo contro il Verona. A Milano, insomma, piove sul bagnato.

Voto 2 alla calcolatrice di Zamparini. Il vulcanico Presidente del Palermo torna a far parlare di sé. Valuta, prima, Dybala 40 milioni e termina, poi, il suo show con dei “giudizi” sull’anatomia di Ferrero e sulla sobrietà di Zenga. Cave Zamparinim.

Voto 3 allo scivolone della Lazio.biancocelesti perdono contro un ottimo Empoli, fallendo l’aggancio al terzo posto.

Voto 4 come i goal fatti in undici giornate dall’Atalanta. L’astinenza di Moralez Denis trascina la Dea al quartultimo posto, lontano dai fasti della scorsa stagione.

Voto 5 alla Fiorentina. La Viola non entusiasma più ed i 13 punti in 11 partite di Serie A ne sono la prova tangibile. Montella, ancora alla ricerca di un trascinatore, non può che aspettare il lazzaro Gomez.

Voto 6 alla vittoria dell’Empoli di Sarri. I toscani ottengono 3 punti d’oro contro la Lazio, continuando la corsa per la salvezza grazie ai gol del giovane Barba e del sempreverde Big Mac.

Voto 7 alla Sampdoria. Il pareggio contro il Milan fa perdere ai blucerchiati il terzo posto, ma non si può non elogiare il grande lavoro di Mihajlović che ha costruito una squadra in grado di mettere in difficoltà chiunque. Inevitabile è il paragone con la Samp da Champions della stagione 2009/2010.

Voto 8 alla Roma. L’entusiasmo non è più quello di inizio stagione, ma la voglia di vincere non manca mai ed il 3 a 0 a Torino ne è la dimostrazione. La lupa è ferita ma non è morta. 

Voto 9 all’ottavo risultato utile consecutivo del Napoli. Il Pipita firma il sesto gol in Serie A ed assieme a lui risorgono i Partenopei. Il terzo posto in solitaria è il premio per un Napoli che ha saputo reagire nel migliore dei modi nel periodo più difficile dell’inizio dell’avventura di Benítez.

Voto 10 al capolavoro di Tévez. Dribbla i difensori avversari come birilli ed apre le danze per lo spettacolo dei 7 goal bianconeri. Touchè.

Related Posts

BasketIl corriere Sportivo

NBA, il pagellone universitario dopo la 2^ settimana

CalcioIl corriere SportivoSenza categoria

Calcio estero: l’autogol di Kramer salva Klopp; il Real fa 13

CalcioIl corriere Sportivo

Serie A: Roma che non sbaglia, solo un pari per l’Inter

Formula 1Il corriere Sportivo

F1: Rosberg batte Hamilton in Brasile, Massa 3°


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog