Magazine Società

Berlusconi Republic

Creato il 18 gennaio 2011 da Strippi
Silvio Berlusconi è di nuovo nella bufera.
Lo scandalo Ruby che sembrava essere ormai alle spalle, anche grazie al lavoro oppiaceo dei suoi mass media, è esploso nuovamente espandendosi a macchia d'olio, sono sempre più numerose le telefonate e le intercettazioni che gettano molte ombre sulle notti del premier.
Smontiamo subito la prima tesi dei berlusconiani di ferro "E' casa sua, la sua vita privata e fa quello che vuole".
Facendo finta di non vedere l'enorme dilemma etico che solleva il comportamento del premier ce n'è un altro ben più pratico.
Assioma: la legge è uguale per tutti. quindi se io coltivo marijuana in casa mia non devo essere perseguibile, perchè è casa mia ed è la mia vita privata. Perchè pagare per prestazioni sessuali è un reato e poco importa se lo consumi in un sontuosa villa di tua proprietà o su un sedile di una Panda scassata.
Che la legge valga per tutti così corro a fare incetta di semini e siamo tutti contenti.
BASTA con la storie delle toghe rosse.
Primo seguendo il suo ragionamento, i magistrati sono comunisti, il comparto scuole è comunista, la cgil è comunista, i giornalisti non suoi sono comunisti, logica conseguenza elettorale sarebbe trovare il partito di estrema sinistra con un bacino di voti intorno almeno al 30%, invece......invece non riescono neppure ad ottenere abbastanza voti da sedere in Parlamento, che strano.
E sopratutto, torno a ripetermi, va bene la sua teoria, basta che valga per tutti, che se domani mi arrestano io possa oppormi al processo perchè i giudici che mi devono giudicare sono di idee politiche opposte alle mie, o tutti o nessuno.
E' intollerabile dire che è sotto attacco da una certa stampa, quando lui controlla tre reti nazionali, ne influenza almeno altre due e possiede o è azionista di un gran numero di quotidiani ( e per piacere risparmiateci l'ipocrisia di dire che alcuni non sono suoi ma del fratello, della figlia della nuora o del panettiere)
Se Berlusconi è innocente come dice e come fino a prova contraria è si faccia giudicare, come qualsiasi privato cittadino, perchè è inammissibile che il primo ministro non si faccia processare perchè non si fida, e cosa dovremmo dire noi, comuni sudditi che non abbiamo i suoi avvocati, la sua possibilità di creare leggi ad hoc, la sua forza economica?
Al signor Berlusconi, vengono contestati alcuni reati gravi, concussione sfruttamento della prostituzione, che in qualunque altro paese gli sarebbero costati come minimo il posto (in altri paesi sono stati esautorati ministri per aver messo in conto al parlamento il noleggio di alcuni film da Blockbuster).
Io non so se è colpevole o meno,  ma penso che "ce l'hanno tutti con me" non sia una line difensiva credibile e basata su fatti come dovrebbe essere quella del Presidente del Consiglio.
Sono stanco di vedere il paese ridotto alla fame e sentir dire che la legge che ha la priorità è quella sulla giustizia, come se la disoccupazione, l'inflazione e la crisi fossero quisquiglie da niente.
Io voglio vivere in uno stato democratico, dove la magistratura faccia il suo dovere serenamente e i politici cerchino di migliorare le condizioni di vita di TUTTI i cittadini.
Voglio vivere in un paese dove le rivelazioni di una escort non mettano in ginocchio il mio governo, dove il mio premier non paga per le "coccole", dove fare la soubrette non sia un corso per diventare ministro, dove la bellezza esteriore non centri una mazza con la professionalità, dove chi commette un reato sconti la sua pena, qualunque sia il nome scritto sulla carta d'identità.
Evidentemente chiedo troppo per questa piccola repubblica delle banane che è diventata l'Italia

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Berlusconi bestemmia

    Berlusconi bestemmia

    Silvio Berlusconi Ennessima barzelletta del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi "molto raffinata"...ma questa volta con persino BESTEMMIA inclusa. Leggere il seguito

    Da  Daven
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Mille contraddizioni di berlusconi

    Mille contraddizioni berlusconi

    Berlusconi da Vespa asserisce "Il Lodo Alfano è assolutamente e indissolubile".Eppure giorni fa in un quotidiano tedesco aveva detto che avrebbe chiesto di... Leggere il seguito

    Da  Madyur
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • La fine di Berlusconi

    fine Berlusconi

    Una notte di Ottobre del 1789 un folto gruppo di cittadini, carico delle idee ed i sentimenti di un’intera nazione, marció da Parigi a Versailles senza tornare... Leggere il seguito

    Da  Obyinlondon
    ITALIANI NEL MONDO, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Disgustoso Berlusconi

    Disgustoso Berlusconi

    Un conto è votare per la destra, un altro è avere il prosciutto sugli occhi!! Anzi, due spesse bistecche alla fiorentina!!Gli adoranti di Berlusconi sono:-... Leggere il seguito

    Da  Annanihil
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Gli acari di Berlusconi

    acari Berlusconi

    Chissà se il cargo battente bandiera Pdl sta affondando davvero, chissà se il ministro Rotondi due sere fa a Tg3 Linea notte non stava improvvisando... Leggere il seguito

    Da  Olineg
    SOCIETÀ
  • Inception a Berlusconi

    Certi geni dovrebbero aver maggior spazio in Italia. Le persone che hanno fatto questo video, ad esempio. Non è necessario aver visto il film Inception per... Leggere il seguito

    Da  Zaxster
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Berlusconi e' un genio

    No, veramente. Rido da 10 minuti come un coglione. Quando se ne esce così, ci vorrebbe il mezzo busto da qualche parte. Leggere il seguito

    Da  Eldacar
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ