Magazine Società

Come Volevasi Democratizzare

Creato il 14 novembre 2010 da Paride

Il presidente degli Stati Unti, mister Cespuglione, lancia una campagna di sensibilizzazione alla bomba atomica. Nei laboratori le cavie vengono sottoposte a lunghe discussioni di bioetica, salvaguardia del territorio, ecologia a lungo e medio termine, rischi dell’inquinamento sulle funzioni cerebrali dell’uomo, effetti delle radiazioni nucleari sulle forme di groviera, problematiche dello stoccaggio dei rifiuti radioattivi dei reattori; quando le pupille dell’animale sono piuttosto rossastre vengono posti di fronte ad una pulsantiera con 3 bottoni:

1) formaggio
2) copulazione
3) lancio di ordigno nucleare sullo stato maggior produttore di trappole per topi;

ogni essere senziente nei confini americani deve sentire nelle proprie mani le sorti di ogni suo simile, del futuro dell’umanità. Magri, sconvolti, i topini di ogni laboratorio costituiscono una coalizione para-sensitiva, una comunità ascetica basata sul pensiero: ogni discussione viene ridiscussa, ogni informazione passata al setaccio della verità, della formaggiosità, della copulosità: l’astinenza dal formaggio e dall’accoppiamento, porterà inevitabilmente, la prossima volta, a scegliere il 3° bottone?

Anche in italia si partecipa con entusiasmo all’iniziativa, stabilendo nei laboratori turni di lavoro per gli animali vivisezionati ancora vivi: scimmie con lingue artificiali per ringraziarci, cani coi tubi nel cervello perché sono i nostri migliori amici, gatti senza interiora per non sporcare l’asfalto dopo l’investimento, maiali con sonde sotto la cotica per saggiare le soglie del dolore, scimmie divorziate e scandalizzate dalla suocera che se la fa col genero, cercopitechi kantiani behaviouristi sottopongono i bambini iracheni agli esperimenti di Pavlov (giudizi a priori se ne hanno, per la scienza…) tutto nella norma; pinguini di montecitorio e palazzo madama risentono clamorosamente dell’autunno caldo, ma sono lì per lavorare…

L’ecologia, scienza suprema, viene investita da Berlusconi a scienza economica – il tempo è un’assonometria obiettiva che sfrutta l’insensibilità al freddo delle mani per tirare schiaffi alla Borsa di milano – gli indici, successivamente riscaldati, stabiliscono una colonnina di guadagno sull’unghia per ogni distruzione, per ogni desertificazione, intellettuale, ambientale, calcoli laser, colecisti, coliche, filtri per l’aria vengono cambiati da ogni parte, obiettori di coscienza tossicchianti agli angoli delle strade, vittime della mancanza di parcheggi…

Berlusconi insegue l’ideale internazionale della perfezione, dello spergiuro, perché usufruire dei paradisi fiscali quando l’italia può diventarne uno molto più vicino?

Un milione di Koala acquistati tramite cacciatori di frodo e inviati nelle migliori pelletterie sono scuoiati e tenuti vivi in modo da sembrare morti, ci si confezionano speciali portafogli e portamonete senzienti: grazie a degli elettrodi di stimolazione per ogni euro speso, l’animale-portasoldi diffonde un peto d’approvazione al ciclamino – se non si spende almeno un euro al giorno l’animale defeca, piscia o gasa: nelle versioni deluxe il gas agisce sui neuroni del senso di colpa. Per evitare i salti di borsa si pensa di gambizzare i canguri… Aznar ha dichiarato che se non la smettono chiama sua madre: ha baffi più folti dei suoi…

Chirac fonda l’accademia del bacillo, miliardi miliardi di virus e batteri vengono rottamati grazie agli incentivi statali: si può starnutire e tossire senza mano davanti alla bocca: ogni umano è un laboratorio semovente per studi di biologia → comparata con l’economia → comparata con la geologia: fame nel mondo, dice l’OMS, necessaria al senso di colpa della media, piccola e alta borghesia per equilibrare il senso di magnanimità beneficienza e solidarietà che gli ippopotami hanno per gli obesi dell’occidente tutte le mattine specchiandosi nei laghi.

Il disordine dell’umano stato di pace e guerra, amore e odio, tutti viviamo e moriamo…per un fine, c’è chi mangia nel frattempo, chi gode nel contempo, chi sfrutta nel frangente: ingoiate petrolio quando avete sete.

I reali di casa Savoia vanno a farsi le analisi con occhiali dalle lenti al titanio-cobalto: così possono vedere il loro sangue davvero colorato di blu…

I topi americani, prendendo alla sprovvista i ricercatori, istituiscono una libera repubblica e tentano di mandare alcuni esploratori in europa per saggiare i possibili sviluppi di una rivoluzione totale: una scimmia combattente a cavallo di un delfino con segnalatore, teleguidato dai satelliti spia…

In asia e in medio-oriente i cammelli bevono tutta l’acqua potabile esistente in quelle zone, scappano a sud, lasciano le terre desolate, seminano le città con volantini che invitano al consumo consapevole.

L’occhio che ci guarda, lo sguardo di memorie intra-uterine, di recessi anali, sondati da bagliori di fumi sballati emessi dal cervello di dio…

L’apparenza è liscia, solida, scorrevole, piacevole al tatto, alla vista; gustosssa e succosssa; ciccia di macellaio, seta di tappezziere, champagne di ristoratore, ferrari di auto-mobilista; tartufo selvatico di guardone (maialis comunis)…

Cespuglione ricorda il momento del suo concepimento, la corsa, la rincorsa → gode, polluzione notturna intelligente, schizza in un cielo armato di stelle, cade come le piaghe e la discordia, terrore, confitto nella scarnificata terra, griderà per ogni nascita violentata. È dissoluto il pensiero che si riproduce contro la volontà…

Spietata profusione: è impossibile morire giovani, è impossibile che la medicina non sia una scienza esatta, è impossibile che la religione non sia una soluzione, è impossibile che se una cosa fa bene a te fa male a me, è impossibile la stupidità, è impossibile il profumo di canfora dei nostri concetti…

…è imposssibile…

Per ogni nuova creazione il parere biblico è apocalisse, il parere medico è inseminazione d’artificio, il parere bellico è guerra, il parere economico è tangente, il parere collettivo è statistica, il parere artistito è necessario…

Attenzione: Occidente è un medicinale; tenere lontano dai bambini: poche decine di stronzi hanno potere e denaro; eccipienti: Libertà & Coscienza; leggere distrattamente le avvertenze e agitare bene prima dell’abuso;


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Come Veronica

    Come Veronica

    Mi ha fatto un certo effetto sentire Berlusconi commentare il suo “divorzio” da Fini evocando, per l’appunto, la rottura con la sua ex-consorte: “Mi sono tolto... Leggere il seguito

    Da  Gadilu
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Come bambini

    In Italia una delle domande più comuni è stata: ma quando torni per restare? Quando torni. Onestamente, più passavano i giorni e anche io mi chiedevo: quando... Leggere il seguito

    Da  Angi
    SOCIETÀ, SOLIDARIETÀ
  • Come volevasi QE-dimostrare.....

    Come volevasi QE-dimostrare.....

    Ieri pomeriggio all'uscita del pessimo rapporto occupazionale americano, subito vi dissi a caldo:...Ma tanto non vi preoccupate: sotto sotto di 'sti indicatori... Leggere il seguito

    Da  Beatotrader
    ECONOMIA, SOCIETÀ
  • Come previsto

    Come previsto

    Hanno vinto i sì.Eppure ieri sera, dopo i primi risultati, ero andata a letto con un sogno. Ma era un sogno. Nella realtà la forza del ricatto ha... Leggere il seguito

    Da  Vidi
    SOCIETÀ
  • Come “Al Capone”?

    Come Capone”?

    Al Capone non venne arrestato per i suoi crimini, ma per evasione fiscale. (Non fu abbastanza furbo da entrare in politica, evidentemente) Berlusconi allo stess... Leggere il seguito

    Da  Zaxster
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Come rovinare un paesaggio...

    Come rovinare paesaggio...

    E' sufficiente: schiaffare 4 cassonetti sul marciapiede, appiccicarci sopra 2 manifesti abusivi, scrivere sul coperchio EMILIA T.... Leggere il seguito

    Da  Degradoapriliano
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Come l'Imodium

    Come l'Imodium

    Cerco di dirlo così come mi viene, mi scusino eventuali pignoli o suscettibili. Leggere sulla prima pagina di Avvenire le parole: Unioni civili, disegno di... Leggere il seguito

    Da  Gians
    CULTURA, SOCIETÀ

Dossier Paperblog

Magazine