Magazine Ricerca

Dio ha perso il DNA

Creato il 17 giugno 2010 da Dragor

AAAAAAAAAAAAAimages     Il Vaticano ha perso una grossa quota di mercato: il monopolio della creazione della vita. Chi gliel’ha rubata? Il biologo americano Craig Venter, fabbricando  la prima cellula vivente artificiale. Un bacterio, spiega lo scienziato, il cui genoma è ricostruito per mezzo di “quattro bottiglie di prodotti chimici in un sintetizzatore chimico con le informazioni registrate in un computer.

 

 

   La cosa più buffa, in questa storia, sono le contorsioni del Vaticano per fare finta di applaudire cercando allo stesso tempo di non lasciarsi sfuggire il business. Così monsignor Zygmund Zimowski, presidente del Consiglio Pontificale per la Salute, saluta “una grande scoperta” contro la quale “la Chiesa Cattolica non ha obiezioni”. Ma il buon Zygmund  si affretta ad aggiungere che “per il momento si tratta soltanto di uno studio teorico”  e che “soltanto Dio è creatore.”

  

   Purtroppo per Zygmund e per gli esperti di marketing delle altre religioni, dopo 2000 anni di copyright divino il brevetto sulla creazione della vita è diventato di dominio pubblico. Un piccolo passo indietro per Dio, un grande balzo in avanti per l’Umanità.

 

    Dragor


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La vera immagine di dio

    , che è comunione d’amore personale, non è né il monaco né il prete celibe e neppure il papa, ma è la coppia umana che vive di un amore reciproco così intenso d... Leggere il seguito

    Da  Federicobollettin
    SOCIETÀ
  • Dov’è il Dio della Pace?

    Dov’è della Pace?

    Passata la Domenica delle palme, o degli ulivi che dir si voglia,   ci avviciniamo al massimo  evento liturgico  del mondo  cristiano, ossia alla passione, mort... Leggere il seguito

    Da  Dallomoantonella
    RELIGIONE, SOCIETÀ
  • La fantasia di Dio

    Breve confrontoCaro Federico,ho avuto modo di conoscere tramite internet in modo marginale il tuo trascorso e non mi meraviglio della tua libera scelta di... Leggere il seguito

    Da  Federicobollettin
    RELIGIONE, SOCIETÀ
  • Oh mio dio!

    dio!

    Colpito da questo esercito di credenti che cristianamente fanno di tutto per finire nel loro inferno, sto leggendo  "Perché dobbiamo dirci cristiani" di ... Leggere il seguito

    Da  Pierrebarilli
    POLITICA, RELIGIONE, SOCIETÀ
  • Dio gatto

    Ho amici molto religiosi. Ho anche amici molto superstiziosi. Infine, ho molti amici molto vicentini. Queste tre categorie di miei amici hanno in comune due... Leggere il seguito

    Da  Parolecomplicate
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Il dito di Dio

    dito

    Tutti in gruppo, guardando nella stessa direzione. George dalla Guinea guida tutti: con una profonda ispirazione inizia lentamente a camminare all’indietro.... Leggere il seguito

    Da  Famigliacolori
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Dio non esiste

    L'eterno ritorno dell'uguale, più spesso detto soltanto eterno ritorno, in senso generale caratterizza tutte le ontologie circolari, come quella stoica, per... Leggere il seguito

    Da  Faith
    SOCIETÀ