Magazine Maternità

Discorsi tra madri novelle

Da Selena

Incontro tra due madri novelle, di che parlano? Naturalmente del parto, dei bimbi, e magari di pannolini, coliche e nottate piú o meno insonni.
Chissá perché risulta che il mio parto é stato il piú difficile, che la degenza in ospedale é stata la peggiore, che son l'unica che da quando é nato il pupetto non dorme...Le racconti le cose, e non esageri. Prima di tutto l'altra madre e le altre madri ti guardano con lo sguardo da "Ma capitano tutte a te", quando tu solo stai condividendo l'esperienza senza aspettarti niente a cambio, né una battuta e neppure la commiserazione, anzi, é il raccontare qualcosa e basta! Ma no, se racconti delle tue 20 ore di travaglio, della cesarea, delle infermiere stronze allora é perché vuoi farti compiangere...sinceramente se a me qualcuno avesse raccontato qualcosa in piú su un parto difficile avrei anche ringraziato per l'informazione e il fatto che non mi sarei ritrovata impreparata agli imprevisti. Ma io la penso cosí, gli altri no...
Veniamo poi alle ore di sonno. Ripeto, le altre madri son tutte belle e riposate, il loro viso non ha segni di stanchezza, son sorridenti, mai nervose. Arrivo io: occhiaie, rughe che mai avevo avuto prima ma che son comparse e non sembrano volersene andare, nervosismo a tratti, stanchezza perenne, colorito indefinito ma non troppo sano....ti senti raccontare, come sempre, perché non c'è madre che non te lo dica, che suo figlio dorme come un ghiro dalle 21 alle 6 di mattina senza mai, dico MAI, svegliarsi!!!! O che "certo, si sveglia per mangiare, ma si riaddormenta subito!". Soddisfatta la madre di turno sfoggia il pargoletto che continua a dormire nel passeggino, e ti chiedi se a sti bimbi danno dei sonniferi con il latte, o se a te sia toccato, come sempre, l'unico bambino iperattivo giá dall'etá di 3 giorni....
In quanto alle coliche, gli altri bambini non le soffrono, loro sono perfetti, non piangono, dormono, mangiano sia dalla tetta che dal biberon indistintamente, senza aver alcun dubbio, e appena nati giá avevano il ciuccio di serie.
Mah...io faccio parte del gruppo delle mamme "sfigate" che hanno figli nella norma, che dormono quando vogliono, che si svegliano 2 o 3 volte per notte per mangiare, che si addormentano appena metti piede fuori casa ma che riaprono gli occhi quando non hai ancora messo le chiavi nella serratura, che hanno coliche almeno per i primi due mesi, e gli altri genitori, quelli dei bimbi normali, ti dicono di tener duro che le avrá fino al 3º mese, e giá fai il conto alla rovescia per darti forza...
Faccio anche parte di quel gruppo di madri che ogni sera, ogni santissima sera, le prova tutte, ma passa dalle 2 o 3 ore per far dormire il pargoletto, e lui si stropiccia gli occhi ma niente, sveglio, continua, imperterrito, come quei vecchietti che ciondolano russando la testa, ma se gli chiedi "nonno, dormi?", questi si svegliano e dicono no! Uguale, non vuol dormire, e le provi tutte: in braccio, sul passeggino, avanti e indietro, saltelli, in piedi, seduta,  canti, reciti, racconti, tetta, ruttino, vomitatina, culla, braccio...alla fine altro che palestra! Con i bimbi la palestra non serve, ho un braccio che neanche Braccio di Ferro ormai mi spaventa!
Poi come stasera passo 2 ore con tutta la trafila, stanca lo metto nel suo lettino, mai usato quasi per dormire, gli accendo i caruselli (ne ho 2 non uno solo), o come si chiamino, e dopo 15 minuti, sempre con l'occhietto da nonnino che non vuol darsi per vinto, smette di ciucciare e crolla....
Oddio!!! Alle 11 di sera posso finalmente rilassarmi, ma neanche tanto, che non si sa mai, e finire di cenare!!
Lo ammetto, ho fame! Ma ormai non é piú la fame atroce da allattamento, quella dei primi due mesi che divoravo qualsiasi cosa. Questa é fame da "non ho né tempo né forze per mangiare". Perché se ho tempo libero cerco di dormire (ma visti i risultati direi che il tempo libero scarseggia), e se ho le forze...faccio altro!
Oggi mi son osservata allo specchio, una foto di 3 anni fa accanto...e penso: ok, la faccia é la stessa, son io, solo che in quella vecchia son io truccata, rilassata, riposata, anche bella, mentre che ció che riflette sto specchio davanti a me é l'immagine di...di chi??? Ma son io???? Stanca, distrutta, senza trucco (una delle cose di cui prescindo per avere piú tempo), con le guance incavate...giá, le guance incavate, e poi leggi nei giornali articoli sulle diete dopo il parto...
....ma che diete!!! Ma vi presto mio figlio, un bimbo stupendo, lo voglio dire, ma con un'energia troppo sviluppata, e vedi ben che non hai bisogno di dieta! La dieta é per quelle madri il cui figlio dorme 15 ore al giorno, e il resto sonnecchia o mangia....
Ho la giornatina storta? No, solo stanca....
Poi parli con chi figli non ne ha, e non ha mai vissuto una gravidanza, e ascolti prima un "ma sí, ad un bebé che si cambiano 3 o 4 pannolini al giorno, no??" (3 o 4 alla volta, vorrai dire, che se ha la caccarella voglio proprio vederti!) e riferendosi ad un'amica "É la donna incinta piú lagnosa che ho mai visto!".
Ok, non tutte son perfette, anch'io lo ammetto son stata una palla al piede, soprattutto gli ultimi due mesi. Ma pensiamoci, una donna incinta non lo fa per lamentarsi e basta, é che....che per almeno una media di 6-7 mesi (il primo non lo sai, l'ultimo mese puó saltare se partorisci prima, o anche saltano due, o piú) vive con proibizioni date e subite.
Non puó mangiare ció che vuole, e ció che mangia le provvoca nausee e bruciori. Bello, proprio quando potresti anche abbuffarti, volendo...ma tanto non puoi perché hai la nausea, o il bebé scalcia giusto sullo stomaco..insomma, con il tema cibo non puoi far molto.
Non puoi muoverti come desideri, soprattutto se il pancione decide di crescere a dismisura, se non trovi una posizione comoda per dormire o sederti, se vai al bagno ogni 5 minuti...
Difficilmente ti senti bella e desiderabile, non tutte trovano abiti decenti, comunque non accetti sempre il cambiamento, ti vedi grassa, non riesci a depilarti, neanche a tagliarti le unghie dei piedi, immagina mettere lo smalto!
E molte altre cose. Quindi ammettiamolo, le donne incinta si lamentano, ma vorrei vedere un uomo vivere per almeno quei 6 o 7 mesi con tante proibizioni e divieti e sentire la sua opinione! E in quanto a coloro che non hanno avuto figli non dico di provare, che risposta stupida, ma solo di pensarsi e capire la propria amica: sopportala, tanto il peggio verrá dopo!

foto:flickr

 

DISCORSI TRA MADRI NOVELLE

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Selena 269 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazines