Magazine Diario personale

Donne o bambole?

Da Lametamela @CristinaTinozzi

Uno dei problemi più difficili da superare oggi, è il confronto con i modelli di uomo e di donna rappresentati nelle riviste patinate.

Riviste ritoccate con Photoshop, dove l’immagine è statica, non suda, non sta male, non prova emozioni, non invecchia, non ingrassa. Dove la bellezza è perfetta, ma non autentica. Il problema è che anche noi, nel nostro piccolo, possiamo avvicinarci a sembrare cosi’. Ci hanno dato i social network, come vetrina sul mondo e tante applicazioni piene di filtri che ci rendono sempre piu’ belle e sempre più finte. Comunicare in chat è certamente piu’ facile e meno rischioso, ci permette di crearci un Avatar mascherato dietro un display e finisce che viviamo tutti “felici e contenti” in un mondo falso e ovattato.

Chiaramente, questa superficialità è esasperata nel genere maschile. Gli uomini sarebbero estremamente piu’ felici in una casa piena di bambole gonfiabili, in quanto non sono mentalmente predisposti a considerarci “esseri umani”. Ora vi spiego il perchè:

1) per loro, la donna ha un senso solo se ha il culo sodo e le tette grosse (possibilmente rifatte, mica che caschino)

2) nella loro visione noi non possiamo, in alcun modo, aver bisogno di andare in bagno! (perchè le donne cagano?)

3) non possiamo permetterci di non essere sempre profumate come fiori e di avere un alito al gusto di mentina anche quando ci svegliamo al mattino (per loro noi sudiamo gocce di vaniglia)

4) niente scarpe piatte, per loro il tacco è un prolungamento naturale del nostro piede, tant’è che ce lo chiedono spesso anche nel letto (ma poi esistono scarpe piatte?)

5) non possiamo stare male. La donna è infermiera (possibilmente anche sexy), e deve sempre essere pronta a soddisfarlo (le piu’ furbe si fanno pagare per questo)

6) non capiscono che le unghie diventano rosse, rosa o verdi perchè hanno inventato quella cosa colorata chiamata smalto. Ma le unghie crescono, lo smalto si rovina e vanno rifatte. (Cosa vai a fare sempre dall’estetista?) Ma cosa te lo spiego a fare…

7) stessa cosa per i peli: per toglierli prima devono ricrescere o non potremo toglierli. Ci sarà quindi, in qualche momento del mese, la possibilità che ci possano trovare non completamente  depilate come piace a loro, perchè non capiscono la differenza tra rasoio (che usano loro e possono fare tutti i giorni) e ceretta (che usiamo noi perchè a loro fa troppo male e che possiamo fare una volta al mese).

8) ci sono altri 5 giorni al mese in cui non capiscono che devono lasciarci in pace (ma perchè non si puo’ fare lo stesso?) Non è quello il problema idiota!

9) amano i capelli lunghi e puliti, ma se ci metti piu’ di 5 minuti ad asciugarli si scazzano. Ma guai se proponi di tagliarli corti (ma sei fuori, sei mica il soldato Jane!)

Potrei andare avanti per infinite pagine, perchè non c’è limite alla totale incapacità degli uomini di avere un po’ di sensibilità.

Ma ora vorrei spiegare loro un concetto che non gli è molto chiaro. Per avere una donna sempre soda, perfetta, pulita, profumata, truccata pettinata ecc  avete due possibiltà:

a) vi comprate una bambola gonfiabile (manco parla pensate che culo!)

b) diventate milionari e allora forse, se siete milionari, lei potrà permettersi di non lavorare, avere tanto tempo a disposizione, potrete vivere in un castello (cosi non sentirete quando andrà in bagno) , potrete avere ognuno la propria stanza (cosi la mattina la troverete a colazione profumata di mentina), potrete avere un medico privato a disposizione (nel caso di influenza e simili farà tutto lui, neanche ve ne accorgerete) potrete pagarle un personal trainer ogni giorno, delle tette nuove, una blefaroplastica, un po’ di botulino, un truccatore fisso, e soprattuto potrete darle la carta di credito ad uso illimitato per comprarsi tante cose carine che mettera’ solo per voi (cosi non vi stuferete mai e potrà sempre stupirvi);  potrete inoltre permettervi un po’ di tate, che cresceranno i vostri figli mentre voi sarete impegnati a consumare il vostro splendido amore con la vostra donna perfetta e potrete avere pure un autista che la porterà in giro ovunque lei vorrà ( e voi non dovrete piu’ accompagnarla nè andare a prenderla).

Ecco, se potete fare tutto questo, forse, potrete avere la vostra donna (quasi) perfetta.

Ma se siete normali, con uno stipendio normale, una vita normale e un fisico normale e non potete soddisfare tutte le caratteristiche precedentemente elencate, allora Signori avrete una donna normale, che magari avrà gli occhi segnati da una nottata insonne passata accanto ai vostri figli, o da una dura giornata in ufficio, che magari non avrà avuto tempo di mettersi lo smalto alle mani perchè ha lavorato tutto il giorno per contribuire alle entrate della famiglia, che magari ogni tanto dovrà raccogliersi i capelli perchè anzichè andare dal parrucchiere ha accompagnato i bambini a calcetto, che non spenderà il suo stipendio in vestiti e borse firmate perchè li risparmierà per il futuro della famiglia e che magari non sarà sempre in tiro, ma che, con una maglietta e un jeans, vi farà sempre trovare un piatto caldo cucinato da lei con il sorriso.

Se volete una geisha andate in Cina, se volete una prostituta pagatela, noi siamo italiane, un lavoro lo abbiamo già e, tendenzialmente,  avete rotto le palle!

(Immagine presa da Internet)

BARBIE2

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :