Magazine Cucina

E se cominciassimo da una torta?

Da Natureboy2000
Pensavo di iniziare con una classica pasta al pomodoro, ma poi mi son detto: possiamo essere così banali? Ovviamente no. E allora ho deciso di mescolare le carte e di partire dal dolce...
Facciamo una semplicissima torta! Anche perchè ho immaginato questa scena... Lui capita su questo blog, è smanioso di mettersi in mostra e decide di invitare Lei a cena (o viceversa) ma ha paura di "bruciarsi" e commettere qualche errore preparando un pasto di 3 portate.
Ma poi vede la ricetta di questo dessert semplicissimo e pensa... Io ordino le pizze e poi la sorprendo con questa bontà (e magari un bel bicchiere di prosecco). Meglio no? Tanto poi la prossima volta la cena la preparo tutta io...
E allora tuffiamoci! Abbiamo bisogno di pochi semplici ingredienti:
- 1 confezione da tre dischi di pan di spagna (la trovate già pronta al supermercato);
- 1 tavoletta di cioccolata fondente da 100 grammi;
-1 confezione di nocciole tostate da 40 gr. da tritare o in alternativa granella di nocciole già pronta o di cocco;
- 280 ml di latte a temperatura ambiente;
- 1 bustina di preparato per crema pasticcera
  
E se cominciassimo da una torta? 
Per prima cosa dobbiamo fare la crema pasticcera; se usate il prodotto che ho usato io e che vedete in foto la preparazione è molto semplice: versate 250 ml di latte in una terrina piuttosto larga e capiente e aggiungete il composto che trovate nella busta poco alla volta continuando a mescolare con un frustino in modo che non si formino grumi. In caso usiate preparati di altre marche le istruzioni sono in genere sempre riportare sulla confezione.
 Una volta realizzato il composto lasciatelo riposare in frigorifero e nel frattempo preparate la cioccolata. In una tazza adatta al microonde fate sciogliere ( 900 W per 1 minuto) una tavoletta di cioccolata fondente e circa 30 ml di latte. Una volta pronta tirate fuori dal microonde (occhio a non scottarvi) e mescolate con un cucchiaino in modo da rendere omogeneo il tutto.
Se usate la granella di nocciole già pronta potete passare al prossimo punto, altrimenti dovete tritarle con un piccolo frullatore o con un robot da cucina; state attenti a non frullare troppo per non ridurre le nocciole in una sorta di crema, bastano pochi secondi per un taglio più grossolano.
Aprite la confezione di pan di spagna, facendo attenzione a non rompere le fette che di solito tendono ad appicicarsi un po' al fondo  e tra di loro. Per separarle prendete una spatolina ed infilatela delicatamente tra un disco e l'altro dividendo prima i bordi per poi procedere verso l'interno.
Disponete una prima fetta su un piatto grande e cominciate a spalmare circa metà della crema pasticcera che avete realizzato in precedenza.
E se cominciassimo da una torta?
 
Una volta coperto tutto il primo strato, sovrapponetene un secondo, e ripetete la stessa operazione. Infine chiudete il tutto con l'ultima fetta e spalmate la crema di cioccolato, ricoprendo bene anche i bordi della torta. Successivamente spolverate il tutto con la granella di nocciole.
Il risultato finale dovrebbe essere più o meno questo:
 
 
E se cominciassimo da una torta? 
Lasciate riposare in frigo la vostra opera per un paio d'ore; la cioccolata che ricopre la torta formerà una crosticina croccante che risulterà essere la copertura ideale di questo dolce.
A me la torta piace così, con il pan di spagna che rimane ammorbidito solo dalla crema. Se preferite, una possibile variante consiste nell'inumidire le fette con un composto di acqua e zucchero: fate bollire in un pentolino 180 ml di acqua con 60 gr. di zucchero e qualche scorzetta di arancia o di limone (o un bicchierino di rhum) e con un pennellino da cucina bagnate leggermente gli strati prima di ricoprirli con le creme.
In questa ricetta, e nelle altre che vi proporrò ho usato solo ingredienti senza lattosio, ideali per chi come me soffre di questa intolleranza. Se avete il mio stesso problema ricordatevi sempre di leggere bene le etichette, e di evitare prodotti che contengono latte e derivati.
Buon appetito e alla prossima!!!!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Riso e risotti: Risotto mele e menta

    Riso risotti: Risotto mele menta

    Riso e risotti Risotto mele e menta Ingredienti per 4 persone: 320 g di riso carnaroli 3 o 4 mele verdi a seconda della grandezza menta fresca 2 dadi di carne (... Leggere il seguito

    Da  Lyla
    CUCINA, RICETTE
  • Riso e soia

    Riso soia

    INGREDIENTI 300gr. di riso 200gr. di germogli di soia 4 cucchiaini di salsa di soia ( Tamari ) 40gr. di passato di pomodoro 60gr. Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE
  • Pasta Pancetta e Patate

    Pasta Pancetta Patate

    Ingredienti per 4 persone: 320 gr di pasta corta 120 gr di pancetta a dadini 2 patate medie olio extravergine di oliva 1 peperoncino 1 spicchio di aglio... Leggere il seguito

    Da  Fiorellino66
    CUCINA, RICETTE
  • Insalata di farro e zucchine e....

    Insalata farro zucchine e....

    E' l'amore, non la ragione...Che è più forte della morte...Thomas Mann (1875-1955)"Mammina, quanto deve cuocere il farro in pentola a pressione? Leggere il seguito

    Da  Mammazan
    CUCINA, RICETTE
  • Risotto Gamberoni e arance

    Risotto Gamberoni arance

    Carissimi amici, non c'è niente di più comodo e bello dell' avere sempre a portata di mano tutto ciò che ti serve per fare un buon piatto di risotto come... Leggere il seguito

    Da  Francesco82
    CUCINA, RICETTE
  • Brutti e buoni

    Brutti buoni

    Sono un tipico dolce piemontese e da noi si chiamano Brut ma bon… perché in effetti non sono tanto belli però sono buonissimiiiiiiiiiiiiiii!!! Leggere il seguito

    Da  Familyfood
    CUCINA, RICETTE

Magazines