Magazine Società

Esclusiva: ho i nomi dei ministri del Papi-Bis!

Creato il 16 dicembre 2010 da Wanderer @Inneres_Auge
Si parla sovente negli ultimi giorni, vista l'incredibile crisi etica e la conseguente redenzione che ha colpito alcuni politici folgorati sulla via di palazzo Grazioli, di un'ipotesi che fa sbrodolare dalle risate persino l'amico Putin. Di cosa parlo? Allora, il punto è che il governo con la più ampia maggioranza di sempre della storia dell'universo non è riuscito a fare un fico secco per i cittadini in 2 anni e mezzo di legislatura, a causa di alcuni cattocomunisti infiltrati nella maggioranza stessa. Per debellare la terribile patologia e governare come Cristo comanda, alcuni insigni giuristi, politologi, principi di sto cappero e segugi sgunzagliabili ovunque hanno avuto una geniale idea: Berlusconi si dimette, va al quirinale, sveglia Napolitano sottraendogli la siringa di cloroformio (scambiandola con quella di metadone) e gli chiede di formare un nuovo governo. Il presidente della repubblica gli dice "C'aggia penzà uagliò". Passa qualche giorno, Napolitano tentenna, si sente tirato per la giacchetta, esprime dei moniti ed infine si decide: facciamo sto governo con la supercazzola alla antani perchè c'è bisogno di stabilità. Berlusconi assume l'incarico e, dopo un summit a palazzo Grazioli, forma il nuovo governo. Il Berlusconi-41-bis
Ministro degli interni: il sig Foppapedretti
Ministro degli esteri: Apicella
Ministro dei lavori pubblici: Michele Zagaria
Ministro del tesoro: Matteo Messina Denaro
Ministro della giustizia: Cetto La Qualunque
Ministro della gioventù: Belen Rodriguez
Ministro dell'istruzione: Alfonso Signorini
Ministro delle pari opportunità: Fabrizio Corona
Ministro della cultura: Vittoria Risi
Ministro delle infrastrutture e dei trasporti: Mauro Moretti
Ministro dello sviluppo economico: Ennio Doris
Ministro dell'infanzia: Lele Mora
Ministro dei rapporti col parlamento: Antonio Iovine
MInistro dell'ambiente: Luca Cordero di Montezemolo
Ministro dell'agricoltura: Platinette
Ministro per il federalismo: Gianluca Buonanno
Ministro del turismo: Barbara D'Urso
MInistro delle grandi opere: Silvan
Ministro delle attività produttive: Emilio Fede
Ministro dei condoni: Callisto Tanzi
Ministro del made in Italy: Franco Trentalance
http://iofuoridalcoro.blogspot.com/feeds/posts/default?alt=rss

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine