Magazine Attualità

Festival 2015: lineup, location, date.

Creato il 27 gennaio 2015 da Retrò Online Magazine @retr_online

Parlare d’estate a fine gennaio può sembrare assurdo, eppure non lo è, non se si ha intenzione di partecipare ad uno dei numerosi festival musicali che nei mesi più caldi dell’anno hanno luogo in Italia e nel resto del mondo. Qualcuno ha già annunciato la lineup completa, qualcuno solo qualche artista, altri rimangono in silenzio e lasciano che siano i rumors a farla da padrone. Sulla base delle informazioni fino ad ora ottenute, ecco una piccola guida ai festival italiani ed europei, edizione 2015.

Avvertenza: gli artisti citati sono solo alcuni dei partecipanti ai vari festival. Per le lineup complete si consiglia di visitare direttamente il sito degli organizzatori, linkato al termine di ogni paragrafo.

COLLISIONI, SECONDA METÀ DI LUGLIO 2015, BAROLO
Collisioni è uno dei migliori esempi di come qualcuno in Italia sia ancora in grado di organizzare festival di qualità. La location è notevole: Barolo, una bella cittadina situata in provincia di Cuneo. La lineup, anche: ogni anno, il festival piemontese riesce a portare in Italia artisti di fama internazionale, creando un cartellone che in qualche modo accontenta sempre tutti e rivela sorprese. Il bill completo per l’estate 2015 non è ancora uscito, ma alcuni artisti sono già stati confermati: il 18 luglio sarà sul palco Passenger, il 20 luglio sarà la volta di Mark Knopfler, mentre il 21 toccherà a Sting.
Collisioni, però, non è solo questo. Per approfondimenti, www.collisioni.it.

PISTOIA BLUES, LUGLIO 2015, PISTOIA
Altra regione, altro solido festival: il Pistoia Blues nasce nel 1980 con il desiderio di portare i grandi nomi della musica nuovamente in Italia (nella seconda metà degli anni ’70 si era verificata una certa penuria di grandi eventi, a causa dei frequenti problemi di ordine pubblico insorti in tali situazioni). All’epoca, i nomi maggiori erano stati quelli di B.B. King e Myddu Waters. Quest’anno, il festival festeggia il 36esimo compleanno con i Counting Crows (3 luglio), Passenger (15 luglio), Santana (21 luglio) e Sting (24 luglio). Anche in questo caso, la lineup non è ancora completa. Tenete d’occhio il sito.

ASSAGO SUMMER ARENA, ASSAGO (MI)
Non si tratta di un vero e proprio festival, ma per i nomi fino ad ora ucsciti vale la pena citarlo: il Mediolanum Forum si fa outdoor per l’estate e ospita i Judas Priest (23 luglio) e Slash, Myles Kennedy & The Conspirators. Non si sa ancora molto di questo progetto, ma di certo la versione estiva del Forum saprà portare grandi nomi quanto quella invernale. Di seguito i link per l’acquisto dei biglietti per i due eventi:

Judas Priest

Slash, Myles Kennedy & The Conspirators

EUROPA

PRIMAVERA SOUND, 28-30 MAGGIO, BARCELLONA
Il festival spagnolo registra già il sold out per alcune tipologie di biglietto, e considerando la lineup, la cosa non stupisce: dopo il primo giorno di concerti gratuiti (mercoledì 27), il 28 maggio sul palco saliranno i Black Keys (l’annullamento delle date a causa dell’infortunio del batterista Patrick Carney riguarda solo le date precedenti al 10 marzo, dunque la partecipazione al festival è confermata), seguiti il giorno dopo da un ottimo programma comprendente Alt-J, Belle & Sebastian, Damien Rice, Patty Smith (che si esibirà in un concerto speciale per il quarantesimo anniversario di Heroes) e molti altri. L’evento si concluderà il 30 maggio con gli Strokes e un altro set di Patty Smith.
Sito ufficiale del Primavera Festival

HELLFEST, 19-21 GIUGNO, CLISSON (FRANCIA)
La line up 2015 dell’Hellfest si può tranquillamente definire mastodontica e conferma per l’ennesima volta l’importanza sempre maggiore che questo festival sta acquisendo nel panorama metal. Venerdì 19 giugno calcheranno i vari palchi dell’evento Judas Priest, Alice Cooper, Motörhead, Billy Idol, Slipknot, Lamb of God, Meshuggah, Mastodon, Satyricon e molti altri. Nella giornata successiva sarà la volta di Scorpions, ZZ Top, Slash, Myles Kennedy & The Conspirators, Airbourne, Faith No More, Marilyn Manson, Obituary e Venom (solo per citarne alcuni). A concludere la rassegna, domenica 21, saranno Korn, Limp Bizkit, Cavaliera Conspiracy, Nightwish, In Flames, Epica, Arch Enemy, Cannibal Corpse, Rise Against. Una lineup impossibile da riassumere, da gustarsi dall’inizio alla fine. La potete trovare a questo link.

ROCK AM RING, 5-7 GIUGNO, MENDIG (GERMANIA)
Compleanno importante per il festival tedesco, che quest’anno compie trent’anni. A festeggiare ci saranno Asking Alexandria, Bad religion, Bastille, Die toten hosen, Eagles of death metal, Enter Shikari, Foo Fighters, Lamb of God, Marilyn Manson, Motörhead, Papa Roach, Royal Republic, Prodigy e gli onnipresenti (ma nessuno si lamenta!) Slash, Myles Kennedy & The Conspirators: e si tratta solo dei nomi più importanti di una lineup molto variegata.
Negli stessi giorni, come al solito, si svolge il fratellino del Rock am Ring, il Rock im Park, allo Zeppelinfeld di Norimberga: stessa lineup e anche qui compleanno importante, il ventesimo.

Rock am Ring

Rock im Park

DOWNLOAD FESTIVAL, 12-14 GIUGNO, DONINGTON PARK (INGHILTERRA)

Insieme al Glastonbury contribuisce puntualmente ogni estate a rendere l’Inghilterra la nazione dei festival per eccellenza. Anche quest’anno non delude: primo giorno con Slipknot, Judas Priest, Five death finger punch, secondo giorno con Muse, Faith no more, A day to remember. Chiudono il terzo giorno Kiss, Mötley Crue e Slash, Myles Kennedy & The Conspirators.

GLASTONBURY FESTIVAL, 24-28 GIUGNO, WORTHY FARM, PILTON (INGHILTERRA)
Dell’altro mostro sacro dei festival, il Glastonbury, si sa ancora poco. E come avviene sempre in queste situazioni, i rumors sono tanti, alcuni più assurdi, altri più verosimili: si parla di AC/DC, Foo Fighters e David Bowie. Fino ad ora, però, la conferma è stata una sola: il Dalai Lama terrà un discorso nella mattinata dell’ultimo giorno. C’è un precedente: nel 2013 i monaci tibetani si erano esibiti in occasione del festival inglese. La notizia, però, non può che incuriosire. Certe cose succedono solo a Worthy Farm. Sito ufficiale.

SONISPHERE, DATA ITALIANA: 2 GIUGNO
Il festival itinerante non naviga in buone acque, quest’anno. L’euforia creata dall’annuncio della data italiana (2 giugno, Rho Fiera Milano, con Metallica e Faith no more) è stata smorzata dalle ultime novità: gli organizzatori hanno infatti annunciato che il tour non toccherà la Gran Bretagna. Non è la prima volta che accade una cosa simile: già negli anni passati (uno su tutti il 2012) il festival si era tenuto in edizione ridotta. I fans italiani, comunque, questa volta hanno avuto fortuna: maggiori informazioni sui biglietti per la data milanese qui.

 

Tags:collisioni,concerti,download,estate,festival,Folk,glastonbury,hellfest,live,metal,musica,outdoor,pistoia blues,pop,primavera sound,rock,rock am ring,rock im park

Related Posts

InformaticaPrima PaginaTecnologia

La velocità delle connessioni del mondo secondo Steam

AttualitàMusicaPrima PaginaSocietà & CulturaTecnologia

Pono: La Rivoluzione Musicale firmata Neil Young

CronacaMusicaPrima PaginaSocietà & Cultura

Addio a Pino Daniele, Bluesman Napoletano

MusicaPrima PaginaRecensioniSocietà & Cultura

Jethro Tull: l’ultimo vero album di Natale


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines