Magazine Cucina

I Ciacci

Da Damgas @incucinablog

I Ciacci sono un piatto tipico  molto simile ai burlenghi di cui abbiamo parlato in passato originari dei monti emiliani e più precisamente della zona che va da Zocca, Roccamalatina, Montese  fin giù verso Porretta ed ai confini pistoiesi.

ciacci damgas.altervista.org
Molto buoni, semplici ed economici da preparare sono, come già accennato l’alternativa montana ai burlenghi, alle crescientine o ancora alle zampelle, anzi secondo alcuni esperti il ciaccio sarebbe il “padre” di cotante meraviglie culinarie emiliane. Molto poco conosciuti se non su queste alture e nella zona toscana di confine meritano però un cenno. Se non altro per l’importanza che hanno avuto un tempo nello sfamare queste popolazioni che anticamente li preparavano con l’allora più economica farina di castagne . Oggi naturalmente la ricetta si è evoluta ed adattata ma l’impasto, a base di farina latte e ricotta mantiene le sua particolarità e ad esso sono oggi dedicate molte feste paesane.

Se tuttavia abitate lontano da questi luoghi e vi ho incuriositi ecco la ricetta

Ingredienti:

400 g di ricotta di pecora ,  2 bicchieri di latte ,  500 g di farina,  100 g di lardo in pezzi

Procedimento:

Lavorate la ricotta con un cucchiaio ed unite gradatamente il latte, lavorate il tutto fino ad ottenere un composto cremoso, salate ed amalgamate il con la farina e lo lievitio  fino ad ottenere una pastella abbastanza consistente. Ungete dunque con il lardo l’apposito attrezzo o, in alternativa una padella da crepes rivestita con antiaderente e Cuocete il composto porzionandolo a cucchiaiate avendo cura che sia steso omogeneamente sulla superficie della padella. Aiutandovi con una spatola abbiate cura di rigirare il ciaccio in modo da cuocerlo da ambo i lati. Servite ben caldo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I Casoncelli

    Casoncelli

    Per il posto di oggi ho un tipico piatto delle valli bergamasche, i casoncelli appunto. Questo principalmente perché a pensarci bene la cucina di questi luoghi ... Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • I cantucci

    cantucci

    Quest’anno io e la mia famiglia abbiamo deciso di andare in vacanza in un luogo che fosse un incrocio tra montagna e mare Tutto ha avuto inizio un giorno in... Leggere il seguito

    Da  Familyfood
    CUCINA, RICETTE
  • I mochi

    mochi

    Avete mai sentito parlare di mochi? Si tratta di un celebre dessert giapponese a base di riso e sulla base di quella ricetta tradizionale Paper Plate and Plane... Leggere il seguito

    Da  Gian39
    RICETTE, VINO
  • Castelli in versi: di ciacci, di borlenghi e di balsamico quello vero.

    Castelli versi: ciacci, borlenghi balsamico quello vero.

    Castelli in versi: di ciacci e di borlenghi e di balsamico, ma quello vero. Niente da fare. Due giorni che provo a sistemare le foto di questo post. Leggere il seguito

    Da  Melagranata
    CUCINA
  • i-FILMSonline

    i-FILMSonline

    La Berlinale 2013 presenta in concorso una delle più attese uscite americane dopo Promised Land di Gus Van Sant, The Necessary Death oh Charlie Countryman. Leggere il seguito

    Da  Ifilms
    CINEMA, CULTURA
  • I baci

    Oltre il bene e oltre il maleOh amore... amore......E i baci,che cambiano saporedi capitale in capitale.Giorgio Caproni, (1984), Il conte di Kevenhüller,... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • i-FILMSonline

    i-FILMSonline

    Il Festival di Berlino 2013 rievoca il mito del leggendario River Phoenix con un film atteso per quasi vent’anni: Dark Blood. L’attore e musicista... Leggere il seguito

    Da  Ifilms
    CINEMA, CULTURA

Magazines