Magazine Lifestyle

I migliori red carpet del 2013: i risultati

Da Lazitellaacida
E' bello vedere che questo sondaggio di fine anno vi é piaciuto, ho ricevuto più di un migliaio di questionari completati.
Ed ecco i risultati:
1_MIGLIOR DESIGNER DA RED CARPET NEL 2013
Christian Dior 48% 480 voti
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Con Jennifer Lawrence in promozione da TIPO DUE ANNI era impossibile che non vincesse Dior.
Solo per le premiere di Silver Linings Playbook, Hunger Games e American Hustle sta sul red carpet 7 giorni su 7. Aggiungeteci poi quel poco che basta di Marion Cotillard e si può dire che non esiste premiere, gala, cerimonia del mondo nel quale non sia stato presente almeno un abito di Dior. Qualcuno sta facendo il lavoro grosso da quelle parti e tutto il plauso va a quello a cui è venuta l'idea di puntare sull'attrice rivelazione degli ultimi anni, anche se spesso (molto spesso) non sembra all'altezza del ruolo. Ma Jennifer Lawrence è un po' così: capace di calpestarsi l'abito andando a ritirare la statuetta facendolo passare alla storia più di quanto anche la migliore delle PR non si sarebbe mai nemmeno aspettata.
Seguono:
Elie Saab 17% 173 voti
Chanel Couture 14% 139 voti
Riccardo Tisci per Givenchy 13% 129 voti
Prada 7% 69 voti.
2_ MIGLIOR EVENTO DA RED CARPET NEL 2013
Oscar 54% 535 voti
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Hanno stravinto gli Oscar e posso dire che non mi aspettavo nulla di diverso. Tuttavia posso confessarvi che non sono stata la mia scelta: la cerimonia degli Oscar è quasi una messa in San Pietro per gli americani e spesso le scelte degli abiti indossati dalle celebrities sono quanto di più simile ad un accordo tra parlamentari in Italia.
Marchesa solitamente fa la pesca a strascico tra le attrici non per effettivi meriti (li chiamano "ice-skater dresses") ma perché il marito di Georgina Chapman ha in mano una delle più grandi case di produzione degli Studios quindi una mano lava sapientemente l'altra. E' un momento prettamente "politico" dove qualsiasi imprevisto rappresenta una tragedia di dimensioni epocali che verrà ripreso dai media per mesi (ne vogliamo parlare del cambio di abito all'ultimo minuto di Anne Hathaway che ha rinunciato ad un Valentino perché troppo simile all'abito indossato dalla collega Amanda Seyfried prefendo un Prada?).
Per me il red carpet irrinunciabile è il Met: uno spettacolo quasi esclusivamente per addetti ai lavori e completamente votato allo spettacolo di quella serata. Il gotha della moda è lì presente e chiunque vorrebbe esserci: cantanti, attrici, it-girl qualsiasi, MTV presenters, giornaliste, stylist. Lo spettacolo è SEMPRE assicurato.
Seguono:
Festival di Cannes 17% 163 voti
Grammy Awards 10% 100 voti
Met Gala 8% 76 voti
Golden Globes 6% 61 voti
Festival di Sanremo 5% 47 voti.
3_ MIGLIOR CELEBRITY SUL RED CARPET 2013
Jennifer Lawrence 75% 728 voti
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Come detto sopra Jennifer Lawrence non sta ferma n'attimo. Se non è su un red carpet è perché sta facendo un film. E se non sta facendo un film significa che l'ha già fatto e quindi è in promozione. Sui red carpet.
Firmare l'esclusiva con Dior è stata una mossa fondamentale per lei: non è mai stata volgare e noi mortali abbiamo avuto modo di osservare le creazioni di Raf Simons indossate da una VERA persona.
La segue a luuuuuuuuuuuunga distanza Anne Hathaway che, graziaddio, una volta ritirato l'Oscar è scomparsa salvo una piccola apparizione al Met.
Anne Hathaway 17% 166 voti
Jennifer Lopez 3% 33 voti
Beyoncé 3% 28 voti
Kim Kardashian 2% 16 voti.
4_PEGGIOR RED CARPET MOMENT DEL 2013
Beyoncé al Met (Riccardo Tisci in Givenchy) 28% 278 voti
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Ed è qui che c'è stato il vero testa a testa: Beyoncé Vs Florence Welch. Uno scarto di 14 voti che solamente ieri sera erano in pareggio. Un duetto e un duello che nessuno si aspetterebbe mai: una voce bianchissima e la voce nera del nostro tempo. Eppure anche se in maniera impensabile le due hanno qualcosa in comune: degli stylist da licenziare. Riccardo Tisci ha fatto più danni al Met Gala del 2013 che in dieci anni di carriera: una caterva di personaggi mal vestiti (povera povera povera Kim) al cospetto della Wintour che dovranno faticare anni per ripulirsi l'immagine. Florence Welch la segue con 264 voti (27%) nella scelta di indossare Miu Miu alla premiere de "Il Grande Gatsby" al Festival di Cannes.  Miu Miu aveva portato in passerella una sfilata abbastanza avant-garde, forse difficile da capire e di conseguenza non da tutti. Nemmeno per una Florence che si può definire quasi una nuova Chloé Sevigny. Le suggerirei di rimanere sugli abiti eterei e leggeri che ha scelto finora e di lasciar perdere le avanguardie. La mia scelta si è rivolta a quella che mi ha delusa di più: Jessica Chastain in quel terribile abito di due taglie più grande e con una pettinatura che non avrebbe potuto mortificarla più di quanto ha fatto. Lei, che mi ha rubato il cuore agli Oscar 2012, me lo ha spezzato con l'eccessiva noncuranza. Imperdonabile.
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Lena Dunham ai Golden Globes (in Zac Posen) 9% 85 voti
Katy Perry ai Grammys (in Gucci) 8% 76 voti
Helena B. Carter agli Oscar (in Vivienne Westwood) 7% 70 voti
Alexa Chung ai Grammys (in Valentino) 6% 60 voti
Adele ai Grammys (in Valentino) 5% 51 voti
Jessica Chastain ai Globes (in Calvin Klein Collection) 5% 50 voti
Zoey Deschanel al Met Gala (in Tommy Hilfiger) 4% 38 voti
Emma Watson a Cannes (in Chanel) 2% 19 voti.
5_BEST RED CARPET MOMENT DEL 2013

Jennifer Lawrence agli Oscar (in Dior) 27% 268 voti
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Perché mi pare ovvio: hai un abito di Dior, stai per ritirare il primo Oscar della tua vita, inciampi, sorridi e alla conferenza stampa fai il dito ai giornalisti.
Cioè, amiamola.
La mia scelta però è stata Anne Hathaway in Valentino al Met.
Perché è stato il momento WOW dell'anno: nessuno si sarebbe mai aspettato l'Hathaway bionda così, di punto in bianco. Lei che solitamente è così mondialmente antipatica e perfettina si è presentata al Met sconvolgendo tutti. Lei è stato il mio Best Red Carpet Moment del 2013, nonostante una piccola indecisione verso la splendida tunichetta Miu Miu di Kerry Washington ai Globes (è di Miu Miu, dio mio!).
La mia teoria tuttavia è che Anne abbia voluto farsi perdonare per la mancata scelta di Valentino nel momento più importante della sua carriera (il ritiro dell'Oscar) e abbia fatto perdere MILIONI di pubblicità gratuita alla Maison, cercando di rimediare con un colpo di testa biondo al Met.
Qualcuno le specifichi però che Oscar > Met Gala.
Segue, con pochissimo distacco, un'impensabile Rihanna che forse perché era appena tornata insieme a quel sacco di merda di Chris Brown, ha fatto la romantica con quel meraviglioso Alaia:
Rihanna ai Grammys 26% 260 voti
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Jennifer Aniston agli Oscar (in Valentino) 12% 124 voti
Nicole Kidman a Cannes (in Dior) 10% 97 voti
Lucy Liu ai Golden Globes (in Carolina Herrera) 9% 93 voti
Anne Hathaway ai Golden Globes (in Chanel Couture) 5% 51 voti
Anne Hathaway al Met Gala (in Valentino) 3% 31 voti
Naomi Watts agli Oscar (in Armani Privé) 3% 28 voti
Kerry Washington ai Golden Globes (in Miu Miu) 3% 25 voti
Beyoncé ai Grammys (in Osman) 2% 23 voti
6_PEGGIOR CELEBRITY SUL RED CARPET 2013

Miley Cyrus 51% 506 voti
I migliori red carpet del 2013: i risultati
Era abbastanza scontato essendo il personaggio del 2013, nel bene e nel male.
Le sue scelte sui red carpet sono spesso state coerenti con il suo comportamento dentro e fuori il palcoscenico, almeno questo bisogna riconoscerglielo. Tuttavia ci sono stati momenti in cui sembrava che fosse tornata in sé (come nella tuta bicolore qua sopra) o in pochissime altre occasioni.
E' riuscita a superare perfino Kim Kardashian che nonostante la gravidanza ha fatto di tutto pur di farsi notare, lamentandosi poi dell'eccessiva attenzione mediatica sul suo peso.
Seguono:
Kim Kardashian 35% 348 voti
Katy Perry 6% 57 voti
Beyoncé 3% 30 voti
Rooney Mara 3% 28 voti
Jennifer Lopez 2% 15 voti
Carey Mulligan 1% 9 voti.
Ad ogni modo il meglio e il peggio del 2013 si è concluso e certificato e tra poco si ricomincia con l'Awards Season del 2014 (i Golden Globes sono alle porte) per cui PRONTE CON LE PALETTE!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog