Magazine Cucina

Il Berlingozzo

Da Damgas @incucinablog

Tra i dolci tipici di carnevale il berlingozzo ha certamente un posto d’onore; nativo di Lamporecchio, piccolo comune del pistoiese, è una storica ciambella tipica del carnevale.

Il Berlingozzo damgas in cucina
La storia di del berlingozzo, dolce che a giudicare dai pochi e semplici ingredienti è di origine povera si perde nella notte dei tempi, ma se ne anno notizie certe e documentate già dal 400. Periodo quello quattrocentesco in cui si parla molto di questo ciambellone che andava a ruba il giovedì grasso, giorno un tempo chiamato anche berlingaccio, da cui deriverebbe il nome del dolce, termine che a sua volta deriverebbe dal tedesco ” bretling ” , che significa tavola. Il verbo berlingere sta poi a significare lo star bene a tavola, concetto ripreso poi anche da molti poeti cinquecenteschi secondo i quali sembrebbe che anche Cosimo I a Firenze ne fosse un grande estimatore. Si tratta come già detto di una ricetta molto semplice, particolarmente in uso nel pistoiese ed a Lamporecchio in particolare, dove viene preparata il giovedì santo e, su ordinazione anche durante tutto l’anno; ma conosciuta e molto in voga in tutta la Toscana.

Ecco la ricetta del berlingozzo, ottimo anche per colazione, magari inzuppato nel latte:

Ingredienti:

400 gr di farina , 3 uova , 3 tuorli , 200 gr di zucchero , 1/2 bicchiere di latte fresco
1 bicchiere d’ olio extravergine d’oliva , la scorza di un limone grattugiato o di arancia
1 bustina di lievito per dolci , sale

Preparazione

Unite in una ciotola le uova , i tuorli e lo zucchero ed aiutandovi con uno sbattitore lavorate il tutto fino ad ottenere un composto spumoso e di colore tendente al bianco. Fatto ciò incorporate quindi lentamente dapprima la farina e poi la scorza grattugiata, l’olio , lo lievito ed il pizzico di sale ed il latte lavorando sempre nello stesso senso e dal basso verso l’alto per evitare che l’uovo smonti. Versate quindi il composto in uno stampo per ciambelle imburrato ed infarinato e cuocete in forno già caldo a 160° per circa quaranta minuti. Una volta cotto sfornate e lasciate raffreddare , quindi servite spolverato con zucchero a velo.

Questa è la ricetta del tipico berlingozzo che potrete poi se lo desiderate variare a piacimento unendo ad esempio delle gocce di cioccolato.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il Friggione

    Friggione

    è una tipica salsa bolognese originaria della cucina povera e risalente al 1886 depositata dal 2004 presso la camera di commercio di Bologna dalla accademia... Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • Il Vincotto

    Vincotto

    , prodotti tipico pugliese, non è nient’altro che mosto di uva cotto lentamente, a fuoco basso fino a raggiungere la consistenza di uno sciroppo. Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • IL RAGÙ il mio

    RAGÙ

    Francesca di kitchen Pinching mi ha chiesto come mi piace farloe poi di condividere per il suo contest la mia ricetta del ragù, e quindi visto che pur... Leggere il seguito

    Da  Silviabisogno
    CUCINA, RICETTE
  • " il vino e' il viaggio....il bicchiere il suo mezzo"

    vino viaggio....il bicchiere mezzo"

    E se vi dicessi che ho fatto un viaggio in Abruzzo senza spostarmi da un luogo dove arrivi e partenze si susseguono senza sosta..... Leggere il seguito

    Da  Mumi
    CUCINA, RICETTE
  • Il Tonnotto…

    Tonnotto…

    Generalmente prima di richiedere una collaborazione, provo i prodotti (quando mi è possibile, non sempre si trovano), così è stato per l’ azienda del Tonnotto! Leggere il seguito

    Da  Pentoleepetali
    CUCINA, RICETTE
  • Il Tapulone

    Tapulone

    Conosciuto anche come  ” tapelucco ” o “ tapülon ” in dialetto , Il Tapulone è il piatto tipico del comune di Borgomanero , in provincia di Novara . Leggere il seguito

    Da  Damgas
    CUCINA, RICETTE
  • Il porridge

    porridge

    Eccoci mese dopo mese siamo arrivati ad Aprile, ed è ora di pensare a rimetterci in forma dopo i bagordi dell'inverno. Perchè non iniziare a prenderci cura del... Leggere il seguito

    Da  Valez87
    CUCINA, RICETTE

Magazines