Magazine Scienze

Il CICAP e le terapie mediche "alternative"

Creato il 06 luglio 2011 da Corradopenna
Il CICAP e le terapie mediche
In un sito gestito dal CICAP (al link http://www.cartesio-episteme.net/broch.html) si legge
Il punto di vista del CICAP, ufficialmente esposto per esempio nel numero 28 (novembre-dicembre 1999) della sua rivista "Scienza e Paranormale", e' che le medicine alternative siano da inquadrarsi tutte assai semplicemente sotto il profilo delle "ciarlatanerie", e che ogni loro eventuale "successo" sia da ascriversi unicamente a effetti di auto-suggestione (placebo), dovuti all'instaurarsi di un particolare rapporto di dipendenza psicologica tra medico (curatore, stregone) e malato (spesso "immaginario"). Quello che segue e' il commento inviato dallo scrivente a diversi sostenitori dell'omeopatia, invitandoli a "difendersi"

Il CICAP e le terapie mediche

screenshot della dichiarazione su riportata (cliccare per ingrandire)


Insomma costoro non si scagliano solo contro l'omeopatia, che per molti versi è difficile da accettare perché le alte diluizioni non recano traccia della sostanza di partenza, ma contro OGNI MEDICINA ALTERNATIVA: secondo costoro quindi shiatsu, erboristeria, agopuntura, omeopatia sarebbero tutte da scartare a vantaggio delle terapie farmacologiche con farmaci di sintesi chimica (i cui effetti collaterali sono a volte così pesanti da essere mortali). Fare di tutta l'erba un fascio non è di sicuro un metodo scientifico, e negare l'effetto terapeutico persino dei trattamenti a base di estratti vegetali suona a dir poco ridicolo: l'aspirina non deriva dalla scoperta dell'acido salicilico contenuto appunto nella corteccia di salice? Lo stesso principio è valido solo se riprodotto chimicamente in laboratorio e inglobato in un apillola, ma non è valido se estratto da una pianta? Di fronte a milioni di persone che hanno sperimentato con successo i risultati positivi di queste "terapie alternative" (brutto nome, ma è per intenderci) la risposta del CICAP è la più cocciuta e ferrea negazione.
Quanto all'omeopatia consiglio la lettura dell'articolo Il suicidio omeopatico del CICAP di Pindaro Mattoli, lo studio Esperimento con Phosphorus effettuato nel 1992 in Perugia, nonché la lettura dell'abstract di una ricerca pubblicata sul sito scientifico governativo pubmed nel quale si precisa che A considerable difference exists between the number of clinical trials showing positive results published in CAM journals compared with traditional journals. We found only 30% of those articles published in CAM journals presented negative findings, whereas over twice that amount were published in traditional journals. These results suggest a publication bias against homeopathy exists in mainstream journals. Ovvero esiste un pregiudizio contro l'omeopatia nelle riviste di settore le qualu tendono a presentare più spesso gli studi che mostrano risultati negativi dell'omeopatia piuttosto che gli studi che mostrano risultati positivi.

Il CICAP e le terapie mediche

screenshot dell'articolo su pubmed (cliccare per ingrandire)

Per quanto controversa appaia la questione l'articolo mostra chiaramente che ci sono decine di articoli che provano la validità dell'omeopatia, bilanciati da altri articoli che la negano. Un altro articolo mostra che la meta-analisi, ovvero analisi complessiva di tutti questi lavori di ricerca, pende a favore (anche se non di molto) della validità dell'omeopatia.

Il CICAP e le terapie mediche

screenshot dell'articolo su pubmed

Evidentemente per comprendere bene la situazione occorre fare un ragionamento politico più che scientifico in senso stretto. Ma torniamo al CICAP ed alle sue affermazioni assolutamente di parte nei confronti della medicina allopatica (ovvero della medicina ortodossa). Qui sotto la dichiarazione di un esponente del CICAP, Gianni Comoretto, sull'utilità dei vaccini anti-influenzali in generale e di quello dell'influenza suina in particolare, in un commento sul blog crisis.
Mio figlio si vaccina a tutte le influenze. Perché quella copertura GLI SERVE. La suina si è rivelata una influenza con la stessa virulenza delle altre stagionali. E ho seguito i consigli di molti i medici seri, che suggerivano di comportarsi come per le altre stagionali. E gli è servito, senza i drammatici effetti collaterali prospettati da qualcuno.

Il CICAP e le terapie mediche

screenshot del commento su riportato

Di fronte alla cospirazione messa in atto per vendere questo vaccino inutile e tossico, di fronte alle centinaia di morti ed a tutti gli effetti avversi comprese le centinaia e centinaia di casi di aborto viene il forte sospetto che ci sia dietro qualcosa di più di un forte pregiudizio. Sarà una coincidenza che il signor Comoretto giudichi innocui i forni a micro-onde?
Il CICAP e le terapie mediche
Il CICAP e le terapie mediche E sarà una coincidenza che egli neghi l'esistenza delle scie chimiche e che appoggi l'ortodossia scientifica ed il potere consolidato persino su questioni che col CICAP in sé e per sé non c'entrano niente come l'11 settembre e l'omicidio Kennedy? Per approfondimenti vedi un mio vecchio articolo sulla questione.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il sospetto

    sospetto

    IL SOSPETTOdi Friedrich DürrenmattTrama: Il sospetto è un sentimento strano, viscerale, che si autoalimenta in continuazione in un crescendo di dubbi e... Leggere il seguito

    Da  Nicky
    CULTURA, LIBRI
  • Il Festival

    Festival

    Sono anni che non guardo il Festival di Sanremo, ma ogni volta che mi avvicino a un televisore in questa stagione dell’anno vedo immagini di repertorio che... Leggere il seguito

    Da  Sogniebisogni
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, MUSICA, PROGRAMMI TV, TELEVISIONE
  • Il mare.

    mare.

    Il mare è profondissimo riflesso dell’animo mio , in grado di covare nei più bui dei suoi aspetti sorprese inimmaginabili.Il mare è un pozzo di ricordi ,... Leggere il seguito

    Da  Marta
    CONSIGLI UTILI, DA CLASSIFICARE
  • Il Mighela

    Dopo aver pubblicato la storia de LA SPUTACI, ecco a voi un secondo racconto de LA FENICE RISORTA. Buona lettura. Si vantava di aver bevuto nella vita, conti... Leggere il seguito

    Da  Ippaso
    SOCIETÀ
  • Il trapano

    trapano

    , comunissimo nella cassetta degli attrezzi di chiunque pratichi un po' di fai da te, è divenuto ormai un attrezzo maneggevole, sicuro e dotato di numerosi... Leggere il seguito

    Da  Alfredosurf
    FAI DA TE, HOBBY, LIFESTYLE
  • Il mattino

    Il settimo racconto breve: Il mattino.Buona lettura. Quando apre gli occhi, senza bisogno della sveglia, trova due cose ad attenderlo.La prima è il buio. Leggere il seguito

    Da  Marcofre
    CULTURA, TALENTI
  • Il Grinta

    Grinta

    Per me i fratelli Coen resteranno sempre quelli di Mister Hula Hoop. Con l'imprinting non si scherza, del resto. Credo che diano il massimo quando danno sfogo a... Leggere il seguito

    Da  Jackragosa
    CINEMA, CULTURA