Magazine Società

La famiglia a valvole

Creato il 09 novembre 2010 da Fabio1983
I matrimoni calano, già. L’unica cosa da fare – hanno spiegato Carlo Giovanardi e Maurizio Sacconi, sottosegretario al welfare e ministro della Sanità – è creare un nuovo fisco che premi le famiglie tradizionali, ma solo quelle che facciano figli, appunto. Un’idea nuova che in effetti non risale agli anni Cinquanta ma direttamente al Fascismo. Dopodiché il Forum ha proseguito cedendo la parola alle istanze libertarie e progressiste del Paese: ha parlato l’arcivescovo Dionigi Tettamanzi.Più tardi ancora, spenta la tv a valvole, si tornava nel mondo reale – cinquant’anni dopo, a colori – laddove la maggioranza delle coppie di conviventi, in Italia, non sono persone che si vogliono sposare: ma che non riescono a risposarsi. Non sono ovviamente coppie di omosessuali, visto che da noi non possono sposarsi essendo il nostro il paese più arretrato d’Occidente, e non si tratta neppure di coppie che per scelta o ragioni ideologiche (quali, poi) rifiutano di regolarizzarsi con un contratto legale già esistente, ciò che è il matrimonio. Macché. Sono coppie da anni impaludate in separazioni e divorzi che prevedono tempi ancora lunghissimi e fuori da questa epoca. Ma in Italia non si ritiene che l’istituto della famiglia, nei secoli o nei lustri, si sia trasformato come avviene per tutto ciò che non muore ma semplicemente si trasforma: i divorzi esistono – nondimeno, numerosissimi, quelli della Sacra Rota – e le coppie di fatto, spesso, rappresentano solo delle responsabili liste d’attesa. Tutto il resto viene dopo: ma quelli del Forum forse non l’hanno capito. Forse pensano che sia tutto un complotto delle lobby gay.

(Filippo Facci sul Post)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • la maturità

    maturità

    Tempo di esami di maturità.Sono trascorsi cinque anni da quando passeggiammo insieme il vigneto delle rose a Villa Petriolo. Oggi è Fessina il frutto di questo... Leggere il seguito

    Da  Silviamaestrelli
    SCUOLA, SOCIETÀ
  • La pastura

    pastura

    Da un po’ di giorni non faccio altro che leggere articoli sul cosiddetto “ritorno alla realtà” della narrativa italiana contemporanea. Leggere il seguito

    Da  Andreapomella
    CULTURA, SOCIETÀ
  • La schedatura

    Ma se io fossi così incosciente da gettare per terra le cartacce, sarebbe giusto che fossi poi io a raccoglierle o tu che leggi e che non hai commesso il gesto? Leggere il seguito

    Da  31canzoni
    SOCIETÀ
  • La gggente

    gggente

    di Pit Bossi: la legge sulle intercettazioni va fatta, ce lo chiede la gente. Letta (Enrico): bisogna aprire un dialogo con la Lega, ce lo chiedono i nostri... Leggere il seguito

    Da  Pierotieni
    SOCIETÀ
  • La sfida

    La Brambilla contro il popolo viola : non è il titolo di un kolossal, ma è l'ultimo (per il momento) atto mediatico di un esecutivo in cerca di consenso. Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • La soluzione

    I recenti disordini universitari hanno mostrato ad osservatori attenti (che poi hanno riferito a me), che un problema fondamentale della lotta studentesca è la... Leggere il seguito

    Da  Ibridodirisonanza
    SOCIETÀ
  • La spesa

    Nelle famiglie in cui la mamma lavora tutti i giorni a tempo pieno, molto probabilmente si va a fare la mega-spesa settimanale al sabato, e non la micro-spesa... Leggere il seguito

    Da  Slela
    FAMIGLIA, SOCIETÀ