Magazine Informazione regionale

Martedì 21 gennaio – Renzi e Berlusconi, è luna di miele. Il modenese sott’acqua. Treni ER, corre anche la Germania

Creato il 21 gennaio 2014 da Margheritapugliese

lettrice

 

MORTE ABBADO, CORDOGLIO ISTITUZIONALE, OGGI CAMERA ARDENTE A BOLOGNA L’annuncio dei quattro figli: “E’ partito per il viaggio misterioso” LEGGE ELETTORALE, RENZI VARA L’ITALICUM IN DIREZIONE PD 111 voti favorevoli e 34 astenuti. La proposta è uno ‘spagnolo corretto’ con un premio di maggioranza (53 per cento) alla coalizione che raggiunge il 35 per cento dei voti. Sbarramento al 5 e all’8 per cento (se in coalizione). Il ddl in commissione oggi alla Camera, poi la riforma costituzionale di Senato e Titolo V (autonomie). “Niente modifiche o salta tutto” dice il leader democratico che si dice “grato a Berlusconi per essere venuto nella sede Pd”. Il Cav risponde a distanza esprimendo il suo “sincero e pieno apprezzamento” per l’intervento di Renzi “La proposta non è convincente” ribatte Cuperlo, da cui si aspettano le dimissioni. Grillo l’ha definita: “Pregiudicatellum”. D’Alema “porcellinum” MALTEMPO, DISASTRO NEL MODENESE. UN MORTO IN LIGURIA La bassa, dopo il sisma, non conosce pace. Un disperso. Scontro Aipo-wwf sulle nutrie. Per l’ex magistrato del Po sono responsabili del crollo dell’argine a San Matteo, ma l’associazione le difende. La procura ha aperto un fascicolo. Più di un migliaio gli sfollati, Rete Imprese: 1.800 le aziende danneggiate, per 5.200 addetti. Errani chiede lo stato d’emergenza. In Liguria la procura indaga sul progettista del ‘terrazzo’ di Andora, dove è deragliato il treno colpito alla frana. Ritrovato il corpo senza vita del medico di origini siriane Elias Kassabji, travolto domenica dal rio Poggio, in piena, a Sessarego. RIINA MINACCIÒ IL PM DI PALERMO DI MATTEO: “FARÀ LA FINE DEL TONNO”, CAPACI? “UNA MANGIATA DI PASTA” Il boss corleonese intercettato in un dialogo con Antonio Lo Russo, compagno di ora d’aria nel carcere di Opera: “Ma perché questa popolazione non vuole ammazzare nessun magistrato?” MARÒ, LA CORTE SUPREMA OBBLIGA IL GOVERNO INDIANO A STRINGERE I TEMPI I giudici danno 14 giorni all’Esecutivo per decidere il destino di Latorre e Girone. Se entro il 3 febbraio la situazione non si chiarirà, la difesa chiederà il proscioglimento dei due marò e il loro rientro in patria. Il tribunale speciale è fermo da un anno a causa di continui rinvii dovuti a un cortocircuito tra ministero degli Esteri e ministero dell’Interno CASO MEREDITH, IL PROCURATORE GENERALE: “MISURE CAUTELARI SE SOLLECITO SARÀ CONDANNATO” “Pericolo di fuga”. Tra dieci giorni l’epilogo, in camera di consiglio. La difesa: “Ci opporremo, c’è un difetto di motivazione in ordine alle esigenze cautelari”. Amanda Knox libera negli Usa. UCCISE A PICCONATE, “KABOBO INCOMPATIBILE COL CARCERE”, INSORGE LA LEGA Un perito della difesa: le condizioni di salute dell’omicida sono incompatibili con la detenzione. Salvini: “Io lo manderei ai lavori forzati” PASTICCI DIPLOMATICI: L’ONU INVITA L’IRAN FA INFURIARE GLI USA E L’OPPOSIZIONE SIRIANA Gaffe Ban Ki Moon sugli inviti alla conferenza di pace sulla Siria, che dovrebbe aprirsi domani a Ginevra. Theran fa sapere di “non accettare condizioni”. Il segretario Onu si dice “deluso” e “costernato”. E alla fine ritira l’invito ROMA, IL DECLINO DI UNA CAPITALE I numeri li dà oggi il Corriere: uno su quattro ha commesso un abuso edilizio. 56 pedoni travolti uccisi in un anno. Ogni 100 abitanti, 67 auto ROMA, MILLE CASE, ZERO IMU, DENUNCIATA Nel mirino del fisco Angiola Armellini,proprietaria di 1.243 immobili, accusata di aver nascosto al fisco 2 miliardi di euro. E’ la figlia del defunto re del mattone, Renato. Per lei e altri 12 indagati la procura ipotizza i reati di associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale.

BOLOGNA
REGIONE

ADDIO AD ABBADO, OGGI LA CAMERA ARDENTE E’ morto ieri a Bologna Claudio Abbado, 80 anni, direttore d’orchestra nominato di recente senatore a vita da Giorgio Napolitano. Camera ardente nella basilica di Santo Stefano dalle 14 di oggi alle 24 di mercoledì. Riccardo Muti: “Un grande musicista che per molti decenni ha segnato la storia della direzione d’orchestra e dell’interpretazione musicale nelle istituzioni internazionali”. Cordoglio dalle istituzioni. Ieri in consiglio comunale si è osservato un minuto di silenzio. Abbado era cittadino onorario di Bologna dal 2009. A 20 anni dal lancio della sua orchestra Mozart, il 10 gennaio scorso il presidente onorario, Roversi Monaco, ne ha ufficializzato la sospensione dell’attività. Oggi accusa: “La città non è stata all’altezza”

FERROVIE EMILIA ROMAGNA, GARA A TRE PER LA GESTIONE. CI SONO ANCHE I TEDESCHI Maxi bando europee voluto dalla Regione. Partecipano Trenitalia, Tper (già oggi gli attuali gestori del servizio tramite il consorzio Trasporti Integrati) e “Arriva Italia”, di proprietà della Deutsche Bahn. Ma la corsa è lunga, l’inizio del servizio è previsto per il primo gennaio 2017. Clausola sociale dei sindacati per ‘blindare’ i posti di lavoro

CASTEL SAN PIETRO, CEDE CONTROSOFFITTO AULA PRIMARIA Un controsoffitto ha ceduto in un’aula delle scuole primarie “Serotti” di Osteria Grande, frazione di Castel San Pietro, nel bolognese. Oggi alla ripresa delle lezioni dopo la pausa domenicale sono stati trovati sul pavimento otto pezzi di laterizio staccatisi dal soffitto in un’aula adiacente a locali oggetto di restauro nella scorsa estate, ma anche il controsoffitto crollato era stato oggetto di un intervento di ricostruzione. Chiusa la scuola in attesa delle verifiche. GAGGIO, SPACCIATORE 21ENNE IN MANETTE Viaggiava alla guida della propria auto con a bordo 100 grammi di marijuana. Sorpreso dai carabinieri di Vergato. E’ stato condannato a due anni di reclusione, con sospensione condizionale della pena. Ma dovrà pagare una multa di 10mila euro

MALTEMPO: ERRANI, AL GOVERNO CHIEDEREMO STATO DI EMERGENZA – La Regione chiederà al Governo lo stato d’emergenza per le zone del modenese colpite dall’ alluvione. Lo ha reso noto ieri il presidente Vasco Errani in una conferenza stampa nel centro di Marzaglia. Errani ha riferito di aver informato, già da domenica, il presidente Enrico Letta e il responsabile della protezione civile Franco Gabrielli sulla situazione; i danni riguardano il sistema infrastrutturale pubblico e di pubblico interesse, il patrimonio edilizio privato e le attività produttive agricole. (Ansa)

MALTEMPO: PROCURA MODENA APRE INCHIESTA PER DISASTRO COLPOSO La procura di Modena ha aperto un’inchiesta per disastro colposo dopo il cedimento dell’argine destro del fiume Secchia, che da ieri ha causato l’alluvione dei comuni a nord di Modena.
Il fascicolo è stato aperto a carico di ignoti per stabilire eventuali responsabilità nella rottura del manufatto per l’importante flusso di acqua seguito alle piogge. Per l’Aipo il cedimento sarebbe dipeso da perforazioni causate da animali come volpi e tassi (cavità create per le tane) insieme all’eccessivo carico delle precipitazioni. (Ansa)

MALTEMPO:SI CERCA DISPERSO,ERA SU GOMMONE CHE SI E’ RIBALTATO La persona dispersa nel Modenese a causa degli allagamenti è Giuseppe Salvioli, 44 anni. Dalle prime ricostruzioni, con altre due persone stava cercando di portarsi in salvo su un gommone a Bastiglia assieme ad altre persone nella notte, quando questo si è ribaltato. Mentre le altre due persone sono state salvate dai vigili del fuoco, il 44enne non è stato più individuabile nel buio. La polizia ha inviato un elicotterio del reparto Volo di Bologna con a bordo uomini del soccorso alpino. Oggi le ricerche riprenderanno con l’ausilio di natanti della polizia e di un team di sommozzatori. (Ansa)

MALTEMPO, IL RENO NON FA PIÙ PAURA, MA RESTANO FANGO E DETRITI DA PULIRE Danni per gli abitanti della golena, a Castel Maggiore. Ira dei residenti: “E’ diventata ormai ordinaria amministrazione”. Arpa rassicura: la pioggia è diminuiti e l’acqua si sta dirigendo senza problemi verso il mare. Ma a Castiglione dei Pepoli si sono attivate tre frane. Chiusa la strada Castiglione-Sparvo

CALCIO, CORI CONTRO IL NAPOLI AL DALL’ARA, MORANDI LASCIA LA PRESIDENZA ONORARIA DEL BOLOGNA CALCIO “Ieri allo Stadio di Bologna è successo qualcosa di inqualificabile e di cui mi sono vergognato”. Cosi’, sulla sua pagina facebook, Gianni Morandi commenta i cori contro i tifosi napoletani gridati dalla curva del Bologna mentre veniva diffusa ‘Caruso’ di Lucio Dalla. “Essere il presidente onorario, anche se è una carica simbolica e forse inutile – ha scritto – non mi piace più”. Della vicenda ha parlato anche il presidente Albano Guaraldi: “Peccato quegli striscioni contro il Napoli”

FAAC, IN CAMPO ANCHE IL SINDACO MEROLA: “INFORMERÒ LA CANCELLIERI” Il sindaco: “Il cda, che ha raggiunto ottimi risultati, non viene più lasciato lavorare: informerò personalmente il ministro Anna Maria Cancellieri, non perché faccia pressioni particolari ma perché ritengo debba conoscere la situazione”. L’ad Andrea Marcellan, ieri, è tornato a puntare il dito contro la mancata crescita del fatturato, dovuta, a suo dire, dall’arrivo del custode giudiziale che “invece di avere cura del 66 per cento delle sue quote, ha cercato di muoversi come un commissario”

PD, RIVOLTA DEI VOLONTARI: “TROPPE PRIMARIE” Prima i congressi di circolo, poi le primarie tra gli iscritti – dal 7 al 17 novembre – poi – l’8 dicembre – i gazebo per le primarie, ancora, le primarie per l’elezione del segretario regionale, l’8 febbraio, quindi, il 23 febbraio, quelle per scegliere i candidati sindaco alle amministrative. I volontari democratici non ne possono più e si ribellano. Il responsabile organizzativo del partito, Raffaele Persiano, costretto a convocare un incontro per comporre la rivolta. Giuseppe Paruolo: “Ci vuole più rispetto per i volontari”

BOLOGNA, RIMPROVERA GIOVANE CHE FA PIPì, RISCHIA UNA COLTELLATA E SI BECCA UNA BOTTIGLIA IN TESTA I rimproveri a un giovane tunisino che stava orinando per strada gli sono costati profonde ferite alla testa e il rischio di una coltellata. L’allarme è scattato attorno alle 22,30 in piazza VIII Agosto. Vittima un 45enne, in compagnia della fidanzata. Il 19enne è accusato di tentato omicidio e lesioni aggravate, oltre che di resistenza e lesioni a tre poliziotti, quest’ultimo reato in concorso con un connazionale 27enne

GUAI PER CARIPARMA DOPO LA DENUNCIA DI UN SOCIO VIRTUS Indagati l’ad Maioli e l’ex dg Corradi – riporta il Corriere di Bologna. L’indagine riguarda i derivati ed è scattata a seguito della denuncia della Bartolini Spa, gigante bolognese del commercio di prodotti chimici e farmaceutici. Secondo l’accusa i vertici della banca non informarono adeguatamente la dirigenza aziendale, inducendola a sottoscrivere un’operazione in derivati, per tre mln di euro, tradotta, nel 2007, con una perdita di 366mila euro. L’accusa è anche di appropriazione indebita, per il prelievo di 60mila euro da parte di Cariparma, dopo la contestata estinzione unilaterale del primo contratto. L’istituto di credito, in una nota, fa sapere: riteniamo di aver correttamente operato, nel prosieguo verrà chiarita la nostra posizione.

SAN PIETRO IN CASALE, LOCALE ‘RIPULITO’ DAI LADRI Razzia l’altra notte alla macelleria Ceresi, nella piazza principale di San Pietro in Casale, già interessata da furti altre tre volte. I ladri prima hanno rubato un coltello, una mortadella e un prosciutto, poi si sono introdotti nel bar Italia dove hanno consumato gli affettati e razziato il registratore di cassa con qualche centinaio di euro all’interno. Indagini sono in corso, anche su alcuni furti nelle abitazioni denunciati nella zona

BOLOGNA, SGOMBERO VIA IRNERIO, ASIA-USB PROTESTA IN CONSIGLIO COMUNALE La protesta degli irriducibili di Asia-Usb contro lo sgombero dello stabile occupato nelle scorse settimane ha interrotto ieri la seduta dell’assemblea comunale per circa una ventina di minuti. I manifestanti, alla fine, hanno ottenuto un incontro con l’assessore alla casa Riccordo Malagoli: “Stiamo organizzando un tavolo di lavoro in prefettura” sull’emergenza abitativa.

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog