Magazine Basket

Mercato NBA: Karl non vuole Cousins, i Lakers ci provano

Creato il 23 giugno 2015 da Basketcaffe @basketcaffe

Il rumors esploso nella notte italiana è sicuramente di quelli molto importanti perché potrebbe cambiare non poco gli scenari NBA a breve e lungo termine: i Sacramento Kings avrebbero messo il loro leader DeMarcus Cousins on the block, nella lista dei partenti, e sarebbero in attesa di vedere chi è disposto ad offrire il massimo possibile per schierarlo in campo nella prossima stagione. Il nuovo allenatore della franchigia californiana, George Karl, da sempre ha avuto rapporti difficili con le superstar (Anthony a Denver…) e starebbe spingendo con la dirigenza dei Kings per cercare di cederlo, così da costruire una squadra più bilanciata e in linea con le sue idee di gioco corale.

Come detto il rumors ha acceso il mercato NBA perché la prima squadra ad essersi mossa per Boogie sono stati i Los Angeles Lakers, alla disperata ricerca di tornare a dei livelli accettabili dopo le ultime stagioni altamente deludenti: i gialloviola avrebbero intavolato una trade a tre squadre che coinvolge gli Orlando Magic e ovviamente anche il Draft che andrà in scena nella notte tra giovedì e venerdì (lo seguiremo LIVE): i Lakers otterrebbero Cousins e la 6a scelta di Sacramento, ai Magic andrebbe la #2 dei Lakers (per prendere Okafor) mentre ai Kings Nikola Vucevic, la #5 di Orlando (per puntare su Mudiay) e altre scelte dei futuri Draft.

Si tratta al momento ancora soltanto di voci, uno scambio non così facile da chiudere in breve tempo, ma che per forza di cose dovrà essere definito nelle prossime ore se si vorranno includere queste scelte al Draft, e poi magari concluso con più calma nei giorni seguenti (ma con i giocatori scelti al Draft per conto delle “nuove” squadre); chi probabilmente non starà a guardare però sono i Boston Celtics che già la scorsa stagione avevano fatto un tentativo per Cousins e avrebbero giocatori giovani interessanti e contratti in scadenza da includere nello scambio, anche se privi di una scelta al Draft così importante come invece i loro “rivali storici”.

Che l’avventura di DMC a Sacramento sia di fatto chiusa lo dimostra anche il tweet di poco fa fatto dal giocatore e rivolto abbastanza chiaramente al suo allenatore:

— DeMarcus Cousins (@boogiecousins) June 23, 2015

Il proprietario indiano della franchigia e Vlade Divac, nuovo responsabile delle operazioni in casa Kings, continuano a dire di non volere cedere il loro miglior giocatore, ma pare chiaro che rimane da capire solo quando il giocatore cambierà divisa e in quale squadra approderà, anche se i tifosi dei Lakers stanno già sognando il suo arrivo, magari anche con Rajon Rondo, free agent seguitissimo dal GM Kupchak e promesso sposo gialloviola già da qualche mese e con Dwyane Wade, altra voce incredibile ma che starebbe prendendo piede. Il giocatore infatti è free agent e con i Miami Heat i rapporti non sarebbero più così idilliaci, con il GM Riley che vorrebbe rinnovare a cifre ben più basse di quelle volute invece da DWade, così tra le squadre che hanno sondato il terreno ci sarebbero proprio i Lakers (oltre ai Knicks e si vocifera i Cavaliers).

 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog