Magazine Cucina

Millefoglie di Coppa Piacentina DOP e mousse al Caprino

Da Betta86boss @Elisabe75538027

Sono una delle food blogger che sta partecipando al progetto indetto dall’Istituto Salumi Italiani Tutelati (ISIT):Food blogger: la migliore ricetta a base di salumi DOP/IGP”. Noi food blogger siamo state invitate a realizzare due ricette con, come ingrediente principale, i salumi certificati DOP (Denominazione di Origine Protetta) ed IGP (Indicazione Geografica Protetta). IMG_2989 La prima ricetta che propongo è stata realizzata utilizzando la Coppa Piacentina DOP. Un antipasto creativo che racchiude in modo armonico degli elementi contrastanti: il gusto dolce della Coppa Piacentina DOP, il sapore morbido e leggermente acidulo della mousse al Caprino, aromatizzata alla Maggiorana, ed infine, un tocco di croccantezza, ottenuto grazie alle cialde di pasta Phyllo. Nasce così la mia millefoglie di Coppa Piacentina DOP e Mousse al Caprino. Il sapore neutro della pasta Phyllo ed il gusto acidulo della Mousse al Caprino, esaltano la dolcezza e delicatezza della Coppa Piacentina DOP. IMG_2990 Ecco gli ingredienti per 2 millefoglie: Per la pasta phyllo: 250 gr farina 0 125 gr acqua calda 1 pizzico di sale 1 cucchiaio di olio evo 1 cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate Per la mousse al Caprino: 150 gr di Caprino fresco 250 ml di panna liquida 150 ml di latte intero 25 gr di burro 3 fogli di gelatina qualche rametto di Maggiorana 80/100 gr di Coppa Piacentina DOP tagliata a fette Preparare subito la mousse: mettere, per 10 minuti, i fogli di gelatina in ammollo in una bacinella piena di acqua fredda.
Fare bollire il latte in un pentolino. Togliere dal fuoco ed aggiungere il Caprino fresco, sbriciolato. Mescolare bene fino a far sciogliere completamente il Caprino.
Versare il latte con il Caprino sciolto in una bacinella capiente, aggiungere la gelatina strizzata e sbattere bene il tutto con una frusta. Aggiungere due/tre rametti di foglioline Maggiorana tritati finemente. Montare la panna ed incorporarla delicatamente al composto di latte e Caprino, mescolando dall’alto verso il basso. Coprire la mousse ottenuta con la pellicola trasparente a contatto, e disporla in frigor per almeno 3/4 ore.

Per la pasta Phyllo: mettere un una bacinella la farina, l’acqua, il sale, l’olio ed il lievito istantaneo. Impastare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprire la bacinella con la pellicola trasparente e fare riposare per almeno un paio di ore. Aiutandovi con la macchina per stendere la pasta fresca, stendete la pasta Phyllo fino ad ottenere delle sfoglie di spessore di un paio di millimetri (la pasta dovrà essere sottilissima e dovranno intravedersi le vostre dita se messe dietro la sfoglia, in controluce).
Ricavare delle sfere utilizzando il coppa pasta circolare. Disporre le sfere su una placca da forno, ricoperta di carta forno. Sovrapporre le sfere con altri 4/5 strati di pasta Phyllo, tagliata con il coppa pasta. (dovrete ottenere 4/5 sfere una sopra l’altra) Far cuocere le sfere nel forno già caldo a 180° per circa 10 minuti o fin quando la superficie della pasta diventerà dorata. Estrarre dal forno e fare raffreddare completamente.

Ora si può passare alla composizione della mille foglie: prendere il patto da portata per servire la millefoglie ed adagiare alla base una sfoglia di pasta Phyllo. Con l’aiuto di un sac à poche, distribuire la mousse al Caprino sul disco di pasta, ed infine ricoprire con una o due fette di Coppa Piacentina DOP. Ripetere alternando la pasta Phillo, la mousse e le fette i Coppa.
Dovrete ottenere 4 strati di pasta Phyllo, 3 strati di Mousse e 3 strati di fette di Coppa Piacentina DOP. Ultimare la millefoglie con dei ciuffetti di Mousse ed un rametto di Maggiorana. Servire subito. Vi assicuro che l’insieme di questi tre ingredienti è unico ed assolutamente da provare.
Se vi va di conoscere altre informazioni riguardo l’ingrediente principale di questa ricetta, la Coppa Piacentina DOP, cliccate qui.

IMG_2999
  Enjoy your millefeuille with Coppa Piacentina DOP and Caprino Mousse ;-)



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines