Magazine Cucina

Nidi di uova di quaglia

Da Molossina

http://www.azannunci.eu/files/images-1/32151-big-1-res301527_uova-sfusi.jpg

 

INGREDIENTI

18 uova di quaglia già cotte e sgusciate

100gr. di Emmental

50gr. di prosciutto cotto

50gr. di prosciutto di Praga

1 indivia belga

2 mazzetti di cicoria

5-6 ravanelli

PER LA SALSA

4 cucchiai di maionese

1 cucchiaio di ketchup

1 spruzzo di salsa Worcester

1 cucchiaio di aceto di mele

1 spruzzo di Tabasco

PER LA PASTA BRISEE

200gr. di farina

80gr. di burro freddo

1 pizzico di sale

——————————————————–

PROCEDIMENTO

  • Disponete a fontana la farina setacciata con il sale, mettete al centro il burro a pezzetti e, con la punta delle dita, lavorate velocemente gli ingredienti, dovrete ottenere un composto granuloso. Unite poi 50gr. di acqua fredda e lavorate sempre e solo con la punta delle dita, fino a formare un impasto omogeneo. Fatelo riposare in frigorifero, avvolto nella pellicola per 30 minuti.
  • Stendete la pasta in una sfoglia sottile e, con una rotella da pasta, ricavatene 6 dischi del diametro di 10cm. Foderate degli stampini rotondi con questi cerchi, poi mettetevi sopra un foglio di carta da forno, quindi ricoprite con fagioli secchi.
  • Cuocete gli stampini in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti circa. Eliminate i fagioli e la carta e proseguite la cottura ancora per 7-8 minuti, finché risulteranno dorati.
  • Preparate la salsa. Mescolate in una ciotola la maionese, con il ketchup, la salsa Worcester, l’aceto di mele e il tabasco.
  • Tagliate l’Emmental  a julienne, a bastoncini sottili il prosciutto cotto e quello di Praga e a fettine sottili l’insalata belga. Riunite tutti gli ingredienti preparati in una ciotola e conditeli con la salsa preparata, mescolandoli bene con un cucchiaio di legno. Lasciate insaporire per 20 minuti.
  • Lavate e asciugate la cicoria e i ravanelli, poi tagliate molto finemente la prima e a bastoncini i ravanelli.
  • Disponete nei gusci di pasta il ripieno, appoggiatevi sopra un po’ di cicoria, tre uova di quaglia ciascuno e decorate con i ravanelli. Lasciate riposare per 10 minuti e servite.

 

FORSE NON SAPEVATE CHE……

Le uova di quaglia sono grosse come piccole prugne: si fanno sode o nelle cocottine individuali, come le altre uova. Molto comuni sono quelle vendute già sode, in scatola, immerse in salamoia che, solitamente, si usano come stuzzichini per gli aperitivi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines