Magazine Cucina

Perlage Prosecco DOC Sgàjo Biologico Vegan

Da Mariadomenicadimperio

Perlage Prosecco DOC Sgàjo Biologico Vegan ottiene la certificazione Vegan “Qualità Vegetariana®” escludendo sia in vigna che in cantina l’utilizzo di qualsiasi prodotto di origine animale

L’azienda del Consorzio di Tutela del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, con trent’anni di esperienza nella produzione di vino biologico, ha ottenuto per il suo Perlage Prosecco DOC Sgàjola certificazione Vegan “Qualità Vegetariana®” escludendo sia in vigna che in cantina l’utilizzo di qualsiasi prodotto di origine animale.

Perlage, storica azienda biologica del Consorzio di Tutela del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene, la prima a ottenere nel 1985 la certificazione biologica, ancora una volta si distingue nel panorama vinicolo con una scelta all’avanguardia.

Perlage Prosecco DOC Sgàjo biologico 100% Vegan, è nato nel 2011 per rispondere alle richieste di numero sempre crescente di consumatori che scelgono di escludere dalla propria alimentazione qualsiasi cibo di derivazione animale, ha ottenuto la certificazione Vegan “Qualità Vegetariana®”, marchio nazionale certificato secondo le normative europee in esclusiva da VALORITALIA per AVI, Associazione Vegetariana Italiana.

La scelta di una viticoltura sostenibile e l’applicazione dei principi del biologico e della biodinamica sono andati di pari passo, in questi anni, con l’attenzione dell’azienda verso alcune fasce di consumatori con particolari esigenze come, ad esempio, chi sceglie un’alimentazione vegan.
L’azienda ha voluto sottoporsi anche a un percorso di certificazione che garantisce per il suo Perlage Prosecco DOC Sgàjo la totale assenza di prodotti di origine animale quali, ad esempio, albumina o colla di pesce.

Sia in vigna che in cantina le uve vengono lavorate nel pieno rispetto della filosofia vegan, a partire dalla gestione del suolo: per ottenere delle uve sane, controllate e di qualità infatti, in vigneto è fondamentale preservare la biodiversità del suolo, in modo da facilitare la proliferazione dei microrganismi che rendono il terreno fertile e la pianta molto più resistente alle malattie.
In cantina poi, in fase di chiarifica, per lo spumante vegano i coadiuvanti normalmente utilizzati – a base di caseina (derivata dal latte) o di albumina (derivata dalle uova) – vengono sostituiti da estratti del lievito e di pisello (vegetali) e il vino viene refrigerato per attivare le chiarifiche ‘statiche’, ovvero la naturale sedimentazione gravitazionale delle particelle che rendono torbido il vino.
Oltre a questo, per lo Perlage Prosecco DOC Sgàjo è stata verificata la completa assenza di sostanze di origine animale in ogni impianto, vaso vinario o singolo prodotto enologico utilizzato. Per i coadiuvanti della vinificazione sono stati richiesti i certificati di produzione, a garanzia che neanche nei processi per ottenerli siano state impiegate componenti animali. Tutto questo ha permesso all’ente verificatore (CSQA) di rilasciare la certificazione di processo e di prodotto e la conformità ‘Vegana’.

“Nella filosofia produttiva di Perlage, la qualità dei vini è al primo posto e non può prescindere dalle innovazioni dei processi di produzione – dichiara Ivo Nardi, Amministratore di Perlage – Per questo motivo l’azienda ha investito due anni nella ricerca e nella sperimentazione per poter raggiungere il livello qualitativo atteso per il nostro Sgàjo Vegan. La certificazione arriva proprio ora e da un valore aggiunto al prodotto che proponiamo al mercato: un prosecco di elevata qualità, con caratteristiche organolettiche impeccabili e con certificazione vegana eseguita da un ente esterno.”

Perlage è la prima azienda biologica delle colline del Prosecco DOC, certificata fin dal 1985, oggi anche a certificazione biodinamica. L’azienda ha fatto del rispetto per l’ambiente e il territorio, per il vino e per il consumatore il suo fulcro, rimanendo legata alle tradizioni ma avendo il coraggio di innovare sempre per migliorarsi, affrontando ogni giorno nuove sfide: nel 2005 è nato il primo Prosecco biodinamico, nel 2008 il primo Prosecco senza solfiti e da quest’anno anche il nuovo Prosecco Doc Vegano.

Perlage Prosecco DOC Sgàjo Biologico Vegan ottiene la certificazione Vegan Qualità Vegetariana

Perlage Prosecco DOC Sgàjo Biologico Vegan ottiene la certificazione Vegan Qualità Vegetariana

La carta di identità del Perlage Prosecco DOC Sgàjo:

Nome: Sgajo
Denominazione: Prosecco DOC Treviso
Tipologia: Extra Dry
Uve: Glera 100%
Area: Treviso – Veneto

In vigna
Suolo: franco argilloso – mediamente calcareo – profondo
Altimetria ed esposizione: 250 m. s. l. m. esposizione sud
Età dei vigneti: 6 anni
Resa delle uve: 180 q.li/ha
Allevamento: capuccina
Vendemmia: manuale

In Cantina
Vinificazione: in bianco usando il metodo charmat, secondo cui il vino subisce una seconda rifermentazione in autoclave.
Questo prodotto simboleggia il valore della tradizione e la ricerca della modernità, espressa dal carattere frizzante del vino e dall’uso di una esclusiva bottiglia
Volume: 11% vol.
Zuccheri: 14 g/l.

In degustazione
Vista: giallo paglierino scarico con riflessi verdi
Olfatto: fruttato con ricordi di mela verde e fiori bianchi di campo
Gusto: armonico ricordo di mela verde. Di buon corpo e persistente

Abbinamenti consigliati: ottimo come aperitivo, come vino da tutto pasto. Accompagna egregiamente risotti,molluschi, crostacei.
A fine pasto si abbina a dessert non troppo zuccherati come crostate e strudel

———

IDEA Food & Beverage
Innovative & Hybrid Strategy On/Off line
Tourism | Biological | Health & Wellness | Food | Wine | Events |

PRESS OFFICE
Giulia Rizzi
[email protected]|


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Prosecco cocktail

    In questa pagina parleremo di :Sparkling wine cocktailsIl capostipite BelliniProsecco cocktail: Gli altri Sparkling Wine Cocktails Sparkling wine cocktails... Leggere il seguito

    Da  Vinook
    CUCINA, VINO
  • Prosecco Zonin

    Prosecco Zonin

    In questa pagina parleremo di :L'azienda Il prosecco di ZoninProsecco Zonin: L'ospitalità dell'azienda L'azienda (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []). Leggere il seguito

    Da  Vinook
    CUCINA, VINO
  • The Independent Prosecco Fantinel

    spumante brut millesimato dalla forte personalità The Independent Prosecco Fantinel spumante brut millesimato The Independent Prosecco Fantinel è in nuovo vino... Leggere il seguito

    Da  Mariadomenicadimperio
    CUCINA, VINO
  • Vino prosecco

    Vino prosecco

    In questa pagina parleremo di :Tutela e promozione del vino Prosecco: il ConsorzioLe cantineIl Prosecco CartizzeVino prosecco: Il Prosecco: un vino non solo da... Leggere il seguito

    Da  Vinook
    CUCINA, VINO
  • Prosecco Bisol

    Prosecco Bisol

    In questa pagina parleremo di :L'azienda BisolL'espansione all'esteroProsecco Bisol: I Prosecchi di Bisol L'azienda Bisol (adsbygoogle = window.adsbygoogle ||... Leggere il seguito

    Da  Vinook
    CUCINA, VINO
  • Prosecco dry

    Prosecco

    In questa pagina parleremo di :Il prosecco dryIl Prosecco Dry di AdamiBortolinIl Prosecco di DrusianMerottoProsecco dry: Gli altri Prosecco Dry Il prosecco dry... Leggere il seguito

    Da  Vinook
    CUCINA, VINO
  • Il Prosecco salverà il mondo (del vino)

    Prosecco salverà mondo (del vino)

    Irresistibile ascesa degli Sparkling. E il Prosecco con i suoi 300 milioni di bottiglie fa la sua parte. Sull’ultimo numero di trebicchieri Mi piace:Mi piace... Leggere il seguito

    Da  Trentinowine
    CUCINA, VINO

Magazines