Magazine Cultura

Please Give Us Two Millions Dollars

Creato il 01 febbraio 2011 da Lucas
Io lavoro meno di Formamentis, molto meno (in termini di ore). Ma mi rendo conto abbastanza di quanto egli abbia ragione. Io mi immagino, a volte, cosa potrebbe scrivere se fosse “diversamente occupato”, se potesse stare in panciolle sotto un patio a Santa Lucia mentre osserva di lontano uno svolazzare, un frusciare di papier su presunti scandali immobiliari monegaschi, mentre improbabili ministri degli esteri fanno sci nautico con gli sci alpini: da Sestola ai Caraibi il passo è breve. Ah ecco, la rivoluzione. Era un po' che non ci pensavo. Ma come? Per cosa? Per far sì che altri nomi comandino su altri nomi? C'è ancora troppa fottuta ricchezza e benessere in Italia (benessere conservativo) e poi quale El Baradei potrebbe mai tornare dall'esilio a guidare la rivolta? El Boldrin di noiseFromAmerika? Il Viroli? Io prenderei volentieri Monica Bellucci: una bella, trionfante madrina della rivoluzione di velluto (blu). Già, ci pensavo ieri. Tra tante donne famose italiane che manifestano sdegno pubblico verso il Gran Merdaiolo d'Arcore manca una di spessore come lei. Ma mancano anche la Sofia Loren, Mina, la Pellegrini che è andata a nuotare a Parigi perché la vasca di Villa San Martino era troppo corta. E Isabella Rossellini? E gli italo-americani De Niro e Scorsese eccetera eccetera? E Madonna, e Lady Gaga? Nel vostro sangue italico non ribolle un po' di ribellione? Mettete bocca, al posto giusto, vi prego. E soprattutto, finanziate noi pensatori indipendenti: saremo solo schiavi vostri.
P.S.Il mio è un goffo tentativo di imitazione di questo comico che ha avuto questo colpo di genio.Pare che davvero domani gli sarà consegnato il Milione di dollari. Forma, maremmabrianzola, possibile che dalle tue parti non vi sia un mobiliere sensibile alla Kultur?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • De la Palice, please

    Ogni creazione letteraria non può dar vita che ad un irraggiamento reticolare di finzioni.Su quest'affermazione, che proprio non me lo ricordavo, d'averla... Leggere il seguito

    Da  Fabriziogabrielli
    CULTURA
  • Two hours break

    Non sento più le ginocchia. Ho lavorato tipo 30 ore in 3 giorni. Ho imparato a fare il pomodoro per il Bloody Mary. L'ho servito a James Blunt. Leggere il seguito

    Da  Lacocchi
    SOCIETÀ
  • U2:Christmas (Baby Please Come Home)

    Eccoci alla vigilia di Natale, proseguire nel nostro viaggio musicale, che congiunge questo periodo al rock. Oggi vorrei parlarvi di un altro brano molto... Leggere il seguito

    Da  Jagming
    CULTURA, MUSICA, POP / ROCK
  • Identikit-Two Fingerz

    Identikit-Two Fingerz

    Nome: Two FingerzCategoria: Rap FuturisticoMembri del gruppo: Dan-T Roofio, rispettivamente mc e produttoreInfo: Il gruppo nasce nel 2006, stesso anno nel... Leggere il seguito

    Da  Wordsinsound
    CULTURA, MUSICA
  • About us

    About

    I MEMBRI DELLO STAFF ALESSANDRA (Admin, Founder Author)Crede di essere nata nel secolo sbagliato e forse ha ragione. Non ha mai avuto voglia di studiare ma s... Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CULTURA, LIBRI
  • Kill me please

    - uccidimi per favore (e non, come indicato dalla cassiera del cinema “Kiss me please”, cioè ti prego baciami) ha vinto il Marc’Aurelio d’Oro al Festival del... Leggere il seguito

    Da  Pkiara
    CINEMA, CULTURA
  • Kill me please

    Kill please

    KILL ME PLEASE Regia: Olias Barco Il dottor Kruger (Aurelien Recoing) gestisce una clinica che offre assistenza a chi ha deciso di mettere fine ai propri... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, COMMEDIA, CULTURA