Magazine Poesie

Termine corsa

Da Villa Telesio

 

Termine corsa

"Luci della Centrale Elettrica"

Un innamorato strano

che parla un inglese maccheronico

pronuncia I love you con le mani unte

di pizza scaldata al microonde di Termini:

veste elegante,

un condensato di colonialismo e piano marshall

impara a dire pastapizzafontanaditrevi

e poi impara ad amare bionde italiane normanne

conosciute in fretta nel ghiaccio di un cocktail: 

così è destino dei piccioni beccare briciole transnazionali

coccodè sussurrati ai mozziconi di sigarette con filtri violetti,

per il vino condito con il tabacco.

 

Pietosi, poveri piccioni dimagriti negli anni

senza torri dove essere rinchiusi

né principesse da beccare di notte:

a questo portano le lingue,

mentre battaglioni di extracomunitari si sfidano senza perfidia,

e annoiati autobus

dritti alle rimesse fuggono

tra gli sbadigli.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines