Magazine Basket

L’NBA tra le nuvole

Creato il 25 luglio 2012 da Basketcaffe @basketcaffe

La Lega più bella del Mondo è anche quella che mette più a dura prova il fisico dei giocatori. Oltre al fatto di dover giocare una sera sì e una pure, la stanchezza viene accumulata durante gli interminabili viaggi che le franchigie sono costrette a fare per giocare da una costa all’altra della Nazione. Se considerate che la lunghezza dell’equatore terrestre è di circa 40.075 km, tutte le squadre NBA lo percorrono almeno una volta e alcune addirittura due!
In una stagione normale e non come l’ultima, accorciata a 66 partite, infatti, le frachigie che macinano più chilometri sono arrivate a toccare anche i 93.214 (i Blazers nel 2009/2010) e i 95.681 (l’anno scorso i Miami Heat); la media per ogni partita diventa quindi di circa 1.150 km (1.136 per Portland, 1.166 per gli Heat) e l’anno passato i Big Three si sono dovuti sorbire ben 42 partite (una più della metà) con un viaggio da più di 1.250 chilometri!

Certamente giocatori e staff sono pagati cifre che il resto della popolazione neanche può sognare, fanno una vita da Re e viaggiano con tutti i comfort possibili, però è anche vero che scendere in campo per 35-38 minuti quasi ogni sera e poi sorbirsi interminabili voli in giro per il paese non è quello che si può chiamare riposo.

Quest’anno il primato è toccato ad un’altra franchigia della Florida, gli Orlando Magic, che per ogni partita hanno avuto una media di 1.127 km da percorrere (in totale 74.385 km) e in 32 di queste ne hanno avuti più di 1.250. Contando che causa lockout pause non ce ne sono, i giocatori passano il loro tempo o sul campo da gioco o sui sedili di un aereo. Un po’ meglio invece è andata ai Detroit Pistons, la squadra che ha viaggiato di meno dell’intera National Basketball Association con “soli” 41.622 chilometri.

Questa la lista dei chilometri percorsi questa stagione dalle franchigie NBA e tra parentesi la media per viaggio:
Pistons – 41.622 (630)
Cavaliers – 45.974 (696)
Wizards – 48.534 (735)
Raptors – 49.493 (749)
Bulls – 49.545 (750)
Bobcats – 50.185 (760)
Pacers – 50.808 (769)
Sixers – 51.437 (779)
Nets – 53.447 (809)
Mavericks – 53.795 (815)
Celtics – 54.101 (819)
Bucks – 54.658 (828)
Knicks – 54.789 (830)
Spurs – 55.546 (841)
Thunder – 55.657 (843)
Suns – 58.819 (891)
Nuggets – 59.589 (902)
Hawks – 62.352 (944)
Hornets – 62.835 (952)
Grizzlies – 62.851 (955)
Rockets – 63.176 (957)
Warriors – 63.462 (961)
Clippers – 66.684 (1.010)
Lakers – 67.104 (1.016)
Timberwolves – 68.175 (1.032)
Jazz – 68.937 (1.044)
Heat – 69.652 (1.055)
Blazers – 69.831 (1.058)
Kings – 71.350 (1.081)
Magic – 74.385 (1.127)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • “White Power” in NBA

    “White Power”

    In una Lega sempre più cosmopolita, è ormai appurato che anche i bianchi ora dicono la loro. Spesso accusati di mancanza di atletismo o di “soft playing”, al... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Pillole di NBA

    Pillole

    In mancanza di America, scrivo io qualche cosa, ma ovviamente senza pretendere di essere il Verbo. Ci avviciniamo al giro di boa della stagione regolare, si fa... Leggere il seguito

    Da  Mriitan
    BASKET, SPORT
  • I primi tagli NBA

    Mer. 08/02/2012, ore 11:27 – Tra i giocatori “tagliati” in NBA ci sono due ex conoscenze italiane come Summers e Adrien. Le franchigie dovevano decidere se... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • NBA: Denver torna a sorridere. Lin esagera

    Hardwood Classic Night in Nba, con molte squadre in campo con le divise retro. Partiamo il nostro viaggio da Minneapolis, dove i New York Knicks vincono 100-98... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • NBA: Lebron, Mavs e Hornets OK!

    NBA: Lebron, Mavs Hornets

    Iniziano a fare paura i Mavs che dopo un inizio difficile, costellato da tanti infortuni, hanno decisamente cambiato marcia e nella notte si sono imposti sui... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • NBA: rinvincita Bulls, Clips corsari

    NBA: rinvincita Bulls, Clips corsari

    Solo tre gare nella notte. I Chicago Bulls, ancora senza Derrick Rose per i problemi alla schiena, battono i Boston Celtics allo United Center. Partita... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • NBA: Spurs, decima in fila

    Solo quattro partite nella notte NBA, la più attesa era quella tra Clippers e Spurs, capaci di sbancare lo Staples Center trovando così la decima vittoria... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT