Magazine Cinema

Presidenziali Red Carpet - Il programma

Creato il 12 giugno 2012 da Presidenziali @Presidenziali
Presidenziali Red Carpet - Il programma
Anteprima Venerdì 15 giugno 2012 - ORE 21:30

Aula didattica Mole Vanvitelliana (Ancona)
"ERESERHEAD - LA MENTE CHE CANCELLA"
Regia: David Lynch 
Con: Jack Nance, Charlotte Stewart, Jean Lange 
Horror - Durata 100’ - USA - 1977
Harry Spencer (Jack Nance) è un tipografo solitario e non del tutto giusto che vive, poco piacevolmente, in un desolato appartamento nei sobborghi di una grande città. Costretto a sposare la fidanzata Mary (Charlotte Stewart) rimasta incinta, vede che la progenie è una specie di mostro. Ma questo non è che l’inizio. È il film che ha lanciato la carriera di David Lynch, uno degli autentici geni del cinema degli ultimi trent’anni, che qui ha dato libero sfogo alla sua bizzarra creatività, senza alcun condizionamento produttivo o commerciale. Girato in bianco e nero, è un lungo e lucido incubo che associa momenti di surreale comicità ad altri di disturbante inquietudine, in un insieme unico, spiazzante e affascinante. La trama non ha molta importanza, anche se c’è e ha una delirante linearità: quello che conta è la genialità delle soluzioni visive e la malsana poesia che si sprigiona da sequenze memorabili per la potente suggestione. Lunare l’interpretazione di Jack Nance (1943-1996), destinato a una carriera di secondo piano sino all’assurda morte in una rissa. Ecco cosa si può fare con un budget di soli 100.000 dollari quando c’è il talento.
Martedi 4 Settembre 2012 - ORE 21:30

Aula didattica Mole Vanvitelliana (Ancona)
"PERSONA"
Regia: Ingmar Bergam 
Con: Bibi Andersson, Liv Ullmann, Gunnar Björnstrand, Margaretha Krook, Jorgen Lindström 
Drammatico - Durata 86' - Svezia - 1966 
Due personaggi nella rarefatta cornice di una camera di ospedale e di una spiaggia deserta. Rapporto vampiresco tra un'attrice malata, murata in un mutismo ossessivo, e la sua infermiera che, paziente, aspetta. Stilisticamente è l'opera più sperimentale di Bergman i cui temi tipici (angoscia davanti alla violenza, egoismo, paura della morte e della procreazione) sono calati in un pessimismo radicale. Insieme con Sussurri e grida (1973) Bergman lo considera il suo film più avanzato. 
Mercoledi 5 Settembre 2012 - ORE 21:30

Aula didattica Mole Vanvitelliana (Ancona)
"REBECCA LA PRIMA MOGLIE"
Regia: Alfred Hitchcock 
Con: Laurence Olivier, Joan Fontaine, George Sanders, Judith Anderson, Nigel Bruce 
Drammatico - Durata 130' - USA - 1940 
A Montecarlo, una timida ragazza inglese dissuade dal suicidio Max De Winter, da poco vedovo. Max inizia a frequentarla e alla fine le chiede di sposarlo. In patria, nell'antica dimora di Menderley, sorgono le prime difficoltà: la nuova signora De Winter si rende conto che tutti la considerano inferiore a Rebecca, la prima moglie. Gli sbalzi d'umore di Max e la spettrale presenza della signora Danvers, governante che vive nel ricordo della defunta, non fanno che accentuare la sensazione di estraneità. A una festa in costume, la Danvers induce l'ignara ragazza a indossare un vestito di Rebecca, per umiliarla e spingerla a uccidersi. Ma quella sera viene ritrovato il panfilo su cui Rebecca scomparve in mare.
Domenica 9 Settembre 2012 - ORE 21.30

Aula didattica Mole Vanvitelliana (Ancona)
"SE MI LASCI TI CANCELLO" 
Regia: Michel Gondry.
Con Jim Carrey, Kate Winslet, Elijah Wood, Mark Ruffalo, Kirsten Dunst?
Fantastico - Durata 108' - USA - 2004 
Joel e Clementine sono una coppia molto innamorata. Un giorno però, la ragazza, stanca della sua relazione ormai in fase di declino, decide, mediante un esperimento scientifico, di farsi asportare dalla mente la parte relativa alla storia con Joel.
Mercoledi 12 Settembre 2012 - ORE 21:30

Aula didattica Mole Vanvitelliana (Ancona)

"L'ANGELO STERMINATORE" 
Regia: Luis Buñuel
Con Silvia Pinal, Enrique Rambal, Jacqueline Andere, José Baviera, Augusto Benedico
Drammatico - Durata 95' - Messico - 1962
Tratto da un soggetto teatrale scritto da José Bergamin intitolato Los naufragos e sceneggiato oltre che dallo stesso Buñuel anche da Luis Arcoriza, L'angelo Sterminatore è uno dei film più belli diretti dal grande maestro spagnolo. Un gruppo dell'alta borghesia messicana si riunisce in un salone ma non può più uscirne, bloccato da una forza misteriosa. E nessuno può entrare. Quando l'incantesimo si rompe, si ritrovano in una chiesa. È una commedia nera ricca di acri succhi antiborghesi e anticlericali. In questa vicenda onirica, in questo mostruoso giro di atti mancati, il surrealismo di Buñuel si manifesta in tutta la sua ricchezza fantastica. 

INGRESSO GRATUITO A TUTTI GLI EVENTI
Be happy, be Presidenziali - Abraham Lincoln

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines