Magazine Cucina

Pure' di patate

Da Chicchi
A chi non piace il purè alzi la mano!!!!
Io non la alzo di sicuro, nemmeno mio marito!
Il purè di patate, che accompagna piatti di carne come le cotolette, o semplicemente alla griglia o in padella, da mangiare anche col pesce (fra un mesetto è anche ora di baccalà): un contorno per tutti i palati, anche quelli dei più piccoli!
Per 4 persone basta prendere 4 patate belle grosse, sbucciarle, tagliarle a metà e metterle a bollire finchè, tastandole con una forchetta, non diventano morbide anche al centro.
Scolatele e passatele subito col passaverdure (se lo fate a caldo evitate la formazione di grumi, e ricordate che la stessa cosa vale per gli gnocchi di patate!).
Mettete il purè in una pentola antiaderente, insieme a una noce di burro e un bicchiere di latte, aggiustate di sale, pepe e, se vi piace, potete grattare un po' di noce moscata ed insaporire con un cucchiaio di grana grattugiato. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Et voilà!
Siccome nel Regno Unito il purè non si fa solo con le patate, potreste anche provare a sbizzarrirvi, mantenendo sempre una parte di patate, ed aggiungendo piselli, oppure carote, oppure zucca!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine