Magazine Cultura

Home video: Sleepers

Creato il 07 febbraio 2013 da Alessandraz @RedazioneDiario
Pubblicato da Roberto Gerilli
Home video: SleepersTitolo originale: Sleepers Paese: USA Anno: 1996 Durata: 145 min Regia: Barry Levinson Soggetto: Lorenzo Carcaterra (romanzo) Sceneggiatura: Barry Levinson Cast: Jason Patric, Brad Pitt, Robert De Niro, Kevin Bacon, Vittorio Gassman, Dustin Hoffman, Minnie Driver, Billy Crudup Contenuti audio: Inglese DTS-HD Master Audio 5.1; Francese, Tedesco, Spagnolo, Russo DTS Surround 5.1; Italiano DTS 2.0 Trama: Da un romanzo di Lorenzo Carcaterra, sceneggiato dal regista che l'ha anche prodotto, il film, scomponibile in tre blocchi, racconta le peripezie di quattro ragazzi del quartiere di Hell's Kitchen nel West Side di New York che, chiusi in riformatorio, subiscono un infame calvario di maltrattamenti e abusi sessuali. Una dozzina di anni dopo due di loro uccidono il più sadico degli aguzzini.
RECENSIONE A diciassette anni dall'uscita cinematografica, la Universal Pictures distribuisce una nuova versione home video di Sleepers, pellicola diretta da Barry Levinson e interpretata da uno dei cast più imponenti che la storia del cinema ricordi. 

Il film è una storia cruda, violenta, di soprusi e vendetta. Ha uno stile molto letterario, per certi versi antiquato ma, nonostante questo, la visione non è noiosa o stancante, anche a distanza di tanti anniDa incorniciare le interpretazioni di Robert De Niro, Kevin Bacon e del compianto Vittorio Gassman, probabilmente l'ultimo attore italiano che sia riuscito a reggere (o addirittura vincere) il confronto con i colleghi americani.

La versione blu-ray, distribuita a gennaio, è caratterizzata da un'ottima rimasterizzazione video, che dona al film una nuova giovinezza, e da un buon audio, poco apprezzabile visto il genere del film. Nonostante i pregi tecnici, tuttavia, il blu-ray si distingue negativamente per il menù scarno (dalla grafica poco più che essenziale) e per la totale mancanza di contenuti extraSleepers è sicuramente un film da conservare nella propria videoteca, ma questa versione blu-ray poteva essere curata meglio.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Home Video: Rambo, recensione

    Home Video: Rambo, recensione

    Pubblicato da Roberto Gerilli Titolo originale: First Blood Nazione: USA Anno: 1982 Genere: Action Regia: Tedd Kothcheff Cast: Sylvester Stallone, Brian Dennehy... Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CULTURA, LIBRI
  • Home Video "Les Misérables" recensione

    Home Video "Les Misérables" recensione

    Pubblicato da Roberto Gerilli Titolo originale: Les Misérables Paese di produzione: Regno Unito Anno: 2012 Durata: 158 minuti Genere: drammatico, musical,... Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CULTURA, LIBRI
  • Home sweet home

    Home sweet home

    Vi avevo mostrato le immagini dimostrative della mia casa giapponese, ma è giunto il momento per farvi vedere il mio vero appartamento, ora che è arredato... Leggere il seguito

    Da  Automaticjoy
    ASIA, CINEMA, CULTURA
  • Job Home Collection

    Home Collection

    Quello che più mi ha attirato di questo negozio, è che ha mantenuto ancora la vecchia insegna dell'esercizio precedente, un colorificio. Leggere il seguito

    Da  Lamilanese
    BELLEZZA, LIBRI, MODA E TREND, PER LEI
  • Home video: Il Dittatore

    Home video: Dittatore

    Pubblicato da Roberto Gerilli Titolo: Il Dittatore Titolo originale: The Dictator Nazione: USA Data d'uscita: 15 Giugno 2012 (Italia) - 16 Maggio 2012 (USA)... Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CINEMA, CULTURA
  • I'm coming home...

    coming home...

    sottofondo: Folkstone - Respiro Avido I've seen your face a hundred times Every day we've been apart I don't care about the sunshine, yeah Cause mama, mama I'm... Leggere il seguito

    Da  Emanuelesecco
    CULTURA
  • All come home

    come home

    Marianne Moore, Le poesie, Adelphi, Milano 1991Ieri l'altro e ieri ho scritto due post consecutivi (vedi sotto) sul M5S, due post “critici”, nemmeno troppo... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ