Magazine Basket

Ncaa, si parte! Le gare da non perdere

Creato il 07 novembre 2011 da Basketcaffe @basketcaffe

Ncaa, si parte! Le gare da non perdere L’attesa è finita. Quest’oggi, lunedì 7 novembre (la notte che porta a martedì in Italia), scatta la stagione 2011-2012 di College Basketball con le prime partite di esibizione e i tornei prestagionali. Un campionato con molti riflettori addosso, visto il lockout che blocca l’Nba. Gli occhi di appassionati e addetti ai lavori saranno tutti sui campi delle università più prestigiose, quelle che mettono in campo i giocatori più talentuosi e destinati ad un ruolo da protagonista anche nella Nba. Il sito SB Nation ha stilato una lista delle 50 partite da non perdere tra quelle Non-Conference, ovvero le sfide tra college che non fanno parte dello stesso raggruppamento.
La prima palla a due verrà alzata alla Carnesecca Arena nel match tra William & Mary e St. John’s, ma in campo c’è anche Arizona, l’unica della Top 25, contro Valparaiso. Vediamo quali sono però le più intriganti partite che non si possono proprio non vedere, in ordine cronologico.

Ncaa, si parte! Le gare da non perdere
11 novembre: North Carolina-Michigan State.
Nel Veterans Day, davanti al Presidente Barack Obama, i Tar Heels #1 del ranking sfidano gli Spartans di coach Tom Izzo nella riedizione della finale 2009. Il talento debordante di Unc contro MSU, fuori dal ranking ma sempre pericolosa. Si gioca sul ponte della portaerei Carl Vinson, ormeggiata a San Diego. Come inizio non c’è male!

27 novembre: Indiana-Butler.
Nello stato dove la pallacanestro è religione, si sfidano gli Hoosiers di coach Crean, contro i Bulldogs di coach Stevens, vicecampioni nazionali negli ultimi due anni. La squadra simbolo dello stato contro la cenerentola d’America che riparte senza i simboli Matt Howard e Shelvin Mack.

29 novembre: Ohio State-Duke.
E’ la sfida più intrigante nell’Acc-Big Ten Challenge, i Buckeyes contro i Blue Devils. Due squadre che possono puntare alla Final Four e con tantissimo talento: il miglior lungo della nazione, Jared Sullinger, contro la matricola più attesa, Austin Rivers.

3 dicembre: Wisconsin-Marquette.
Altro derby statale, quello del Wisconsin, tra i Badgers di Jordan Taylor, atteso a confermare la strabilianti cose fatte lo scorso anno e a prendersi le chiavi della squadra, e le Golden Eagles di Darius Johnson-Odom, un generale sul parquet.

Ncaa, si parte! Le gare da non perdere
3 dicembre: Kentucky-North Carolina.
E’ la partita più attesa, senza dubbio, tra le prime due squadre del ranking. Da una parte il gruppo di coach Williams con Harrison Barnes e tutti gli altri, dall’altra i Wildcats di Calipari, con Terrence Jones e la strabiliante recruit class (Teague, Davis, Gilchrist, Wiltjer). Ncaa al suo livello più alto.

10 dicembre: Xavier-Cincinnati.
Il Crosstown Shootout, uno dei derby più sentiti d’america, quello della città di Cincinnati. Da una parte i religiosi di Xavier, guidati dal play Tu Holloway, dall’altra i galeotti, i ragazzi difficili, che si aggrappano al lungo Yancy Gates. Da non perdere per il contorno fuori dal comune in cui si gioca.

22 dicembre: Missouri-Illinois.
Rivalità accesissima del Midwest. A St. Louis ci sono ancora in palio, per la 31esima volta, i Braggin’ Rights, ovvero il diritto di sfottere i rivali per un intero anno, fino alla successiva sfida. Gli Illini, che conteranno su Brandon Paul e DJ Richardson, guidano 20-10 nell’albo d’oro, ma i Tigers, col super backcourt composto da Kim English e Marcus Denmon, hanno vinto le ultime due sfide.

31 dicembre: Kentucky-Louisville.
L’anno solare si chiude con un altro derby accesissimo, quello del Kentucky, tra i Wildcats e i Cardinals di Louisville. Alla Rupp Arena, dove di solito il clima è incandescente, lo sarà ancora di più, perchè ritorna il grande ex Rick Pitino; sulla panchina di casa John Calipari. Sfida tra due dei migliori coach di sempre a livello collegiale, di origini italiane per altro. Sul campo, Kentucky pare nettamente favorita, ma i derby sono gare diverse.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ncaa: Big East Preview

    Ncaa: East Preview

    Inizia dalla Big East il nostro viaggio alla scoperta delle conference di maggior rilievo del College Basketball. La Big East perchè ospita l’università di... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Ncaa: Acc Preview

    Ncaa: Preview

    Dopo la Big East, andiamo a scoprire come sta la Acc, l’Atlantic Coast Conference, che si prepara alla nuova stagione Ncaa. In attesa del 2012, quando il... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Ncaa: Sec Preview

    Ncaa: Preview

    La Sec, Southeastern Conference, si presenta ai blocchi di partenza della stagione con tanta attesa e addirittura tre formazioni nella Top Ten del ranking... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Ncaa: Pac 12 Preview

    Ncaa: Preview

    Da questa stagione la conference situata sulla costa pacifica e che guarda all’Oriente, si è allargata passando da Pac 10 a Pac 12, annettendo Utah (dalla... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Ncaa: Big 12 Preview

    Ncaa: Preview

    Se questa conference è un’autentica potenza nel college football, di certo non si può dire la stessa cosa per la pallacanestro. La Big 12 è in una fase di... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Ncaa: Big 10 Preview

    Ncaa: Preview

    Le Big Ten si presenta al via della stagione Ncaa 2011-2012 con tre squadre nel ranking Top 25, ma soltanto una sembra avere tutte le carte in regola per... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT
  • Ncaa: felice Veterans Day per North Carolina

    Buona la prima per i Tar Heels, che nel tanto atteso opening night contro Michigan State sul campo allestito sulla portaerei Carl Vinson ormeggiata a San... Leggere il seguito

    Da  Basketcaffe
    BASKET, SPORT